The current Bet365 opening offer for new customers is market-leading Open Account Offer Bet365 Make a deposit of £10-£200 and then enter the 10-digit bonus code You can get a free bet right now when you open an account.

FRANCHISING DISTRIBUTORI AUTOMATICI: informazioni e consigli

Per chi intende aprire un’attività inerente ai distributori automatici le opportunità sono davvero tante con LavoroeFranchising.com .

COSA SONO I DISTRIBUTORI AUTOMATICI

Le macchine di vendita automatizzate sono nate in America nel secolo scorso e fin dalla loro nascita hanno assolto a un compito preciso: fornire un servizio al consumatore 24 ore su 24 operando in modo automatico. Oggi le macchine di distribuzione automatica si sono diffuse ampiamente nei locali pubblici e ovunque ci sia sufficiente richiesta di ristoro o di servizio.

L’estrema flessibilità della macchina dà luogo a importanti opportunità di business. Aprire un’attività di distributori automatici è assai remunerativo, importante è capire come funzionano e come si delinea la domanda del consumatore.

Di seguito i nostri franchising distributori automatici:

Guarda le nostre proposte

I NUMERI DEL SETTORE

Negli ultimi anni i distributori installati in Italia sono stati 2.431.394 con un numero di consumazioni totali annue di 6.338.401.473.

Dove si contano 1.598.870.467 consumazioni per piccoli distributori automatici a capsule o cialde, 2.905.758.518 in bevande calde, 982.415.122 per bevande fredde qualsiasi formato (PET/Lattine/Brik) inclusa l’ acqua, in snack 837.907.300, 11.689.646 di gelati e 1.760.420 in pasti pronti.

Il fatturato risalente a questi consumi è di circa 393.587.245 euro registrando una crescita costante di anno in anno.

IL FRANCHISING ED IL MERCATO

Il franchising è una formula economica che permette a molti neoimprenditori di poter avviare delle attività più sicure nel mercato.

I dati risalenti al 2014 ci dimostrano come l’affiliazione ha sostanzialmente resistito evidenziando un giro d’affari cresciuto nel quinquennio del +4,2%, la flessione contenuta dei punti vendita attivi, - 3,5%, gli addetti crescere del + 4,1% e infine il numero di franchisor crescere di un significativo + 14,5%, dato quest’ultimo che testimonia la vitalità del settore.

PERCHE' AFFIDARSI AL FRANCHISING NEI DISTRIBUTORI AUTOMATICI

Il miglior consiglio che si può dare a chi apre un’attività in franchising distributori automatici è quello di unire intelligenza a praticità. Innanzitutto conviene affidarsi al franchising. Il motivo è semplice: tramite l’esperienza del franchisor si può entrare direttamente in affari col minimo delle conoscenze, attingendo a conoscenze pregresse che hanno portato ricavi e vantaggi in ogni settore. Il miglior franchising distributori automatici consente di iniziare subito con un portfolio clienti che fa affidamento sul brand e sulla sua notorietà. I costi di un franchising di distributori automatici iniziali sono chiari e relativi al fee richiesto dal franchisor. Talvolta questo canone iniziale risulta così basso da essere preferibile a qualsiasi altro tipo di iniziativa (come la richiesta di un finanziamento).

CONOSCERE IL PRODOTTO PRIMA DI APRIRE UN' ATTIVITA'

Come ogni area di business è necessario però conoscere il proprio prodotto. Quando si apre un’attività in questo settore i prodotti possono essere tanti: si va dagli snack alle bevande, dalla carta igienica a dispositivi igienico-sanitari (come i preservativi). Conoscere il proprio prodotto significa disporre di una marcia in più, ma soprattutto conoscere come il consumatore si comporta ha delle conseguenze pratiche. Ad esempio, non è assolutamente scontato che la disposizione dei prodotti nella vetrina della macchina sia casuale e che ciò porti ad acquisti irrazionali. Anzi, la scienza del comportamento (la psicologia sociale) insegna che il consumatore è portato a scegliere tra diverse opzioni seguendo degli schemi precostituiti. Di fronte a tanti prodotti di marche differenti tenderà a optare per il fattore prezzo, trovando quello giusto non in relazione a quanto può spendere, ma al vantaggio che può ricavare nell’immediato. Cioè tenterà di realizzare un “guadagno” pur spendendo dei soldi. Quindi è fondamentale conoscere bene il prodotto e studiare il comportamento dei consumatori. Il franchising aiuta a entrare in contatto con persone esperte del settore che sono in possesso di questi dati e hanno esperienza da vendere circa il funzionamento di un prodotto piuttosto che di un altro.

Nel campo della distribuzione automatica la location è fondamentale: un ospedale, una scuola, una grande stazione sono notoriamente luoghi pubblici dove ci sono aree di ristorazione nei pressi, che assolvono al compito. Ci sono le eccezioni, ma il settore del privato è quello che rende di più. Le aziende e gli uffici hanno quasi sempre necessità delle macchinette perché devono offrire dei punti ristoro ai dipendenti e risparmiare spazio e personale. Fortunatamente viviamo in un paese ricco di piccole e medie imprese, studi professionali e centri di aggregazione dove poter installare una macchina distributrice. Il franchising dei distributori automatici consente di entrare nel mercato in modo rapido e indolore offrendo alla clientela più disparata, una vasta gamma di prodotti (dagli snack alla pizza, dalle bevande a kit socio-sanitari).

COSA OFFRIAMO

Il portale Lavoroefranchising.com offre diversi servizi agli utenti, quali:

  1. Un contatto diretto con il franchisor.
  2. La possibilità di consultare un’ ampia offerta di aziende divise per categoria.
  3. Schede di approfondimento su ogni singola azienda di distributori automatici.
  4. Informazioni e consigli utili a valutare l’azienda più adatta alle tue esigenze.

I marchi presenti in questa sezione, sono alla ricerca di imprenditori disposti ad investire per aprire un' attività nel settore dei distributori automatici.