Come avviare un’attività di bed & breakfast

Oggi parleremo di un tipo di attività che ha davvero rivoluzionato l’intera industria del turismo e dell’hospitality, non solo in Italia ma davvero in tutto il mondo.

Sin dalla sua ideazione, il concetto di bed & breakfast ha segnato il passaggio (un po’ come avvenne all’avvento dei voli low cost) a un tipo di turismo più economico, alla portata di tutti e meno formale, permettendo a molte più persone di viaggiare e quindi all’imprenditore di fare business.

Se stai pensando infatti di avventurarti nel mondo dei bed & breakfast ma non sai da dove cominciare, questa breve guida può esserti utile per capire quali sono tutte le operazioni e considerazioni preliminari all’apertura di un bed & breakfast, in maniera da poter poi fare le tue valutazioni.

Vediamo allora cosa è necessario fare e sapere prima di aprire un’attività di affittacamere.

Dove è possibile aprire un bed & breakfast?

Si tratta di un tipo di attività che può realmente aprire dovunque, e questo per una serie di motivi.

Se è infatti vero che un bed & breakfast o affittacamere situato nel centro di una grande città turistica sarà sicuramente in grado di ottenere ottimi risultati in termini di fatturato, è altrettanto vero che i viaggiatori si rivolgono a questo tipo di soluzioni non solo per turismo ma anche per lavoro o per mille altri motivi.

Ciò vuol dire che dobbiamo essere in grado di capire se l’appartamento che abbiamo a disposizione sia di qualche interesse per una particolare tipologia di viaggiatore e, di conseguenza, targetizzare la nostra offerta.

Non esiste quindi un posto più o meno consigliato: tutto starà a capire a chi possa servire un posto dove soggiornare in una determinata zona e sapremo a chi rivolgere le nostre promozioni.

In cosa consiste un bed & breakfast

Ma cosa si intende precisamente quando si parla di bed & breakfast?

Questa locuzione inglese descrive alla perfezione cosa ci si aspetta da questo tipo di struttura, ovvero un letto e la prima colazione al mattino.

Un tipo di ospitalità quindi semplice, molto basic ma proprio per questo preferita dai viaggiatori più attenti al risparmio o, in altri casi, che preferiscono godere di maggiore libertà e disporre del proprio punto di soggiorno come meglio credono e senza troppi impegni.

Una soluzione agile in cui dovremo preoccuparci solo di fornire dei servizi essenziali ai nostri ospiti - cosa che, come vedremo,o ci permetterà anche di contenere i costi.

Quali sono i requisiti specifici?

I requisiti per aprire un bed & breakfast sono, oltre a quello di disporre di una struttura ammobiliata dotata dei comfort previsti, quelli di essere in grado di assistere i propri ospiti in caso di emergenza e di compiere le classiche procedure di check in dei clienti.

Il titolare del bed & breakfast dovrà poi dotare la casa di elettrodomestici, biancheria da letto, detergenti e stoviglie, nonché di tutto quanto possa risultare necessario per vivere l’appartamento per qualche giorno.

Quali sono i costi e i potenziali ricavi

I costi, quindi, sono quelli delle operazioni burocratiche necessarie per avviare la propria attività, come vedremo nel paragrafo successivo.

Sono inoltre, come invece abbiamo accennato poc’anzi, anche quelli dei prodotti da mettere a disposizione dei clienti, della pulizia e arredamento dei locali, delle utenze e così via.

I ricavi saranno ovviamente proporzionati al successo della nostra attività come dal prezzo che richiederemo per usufruire dei nostri servizi. Se abbiamo la fortuna di avere un vecchio appartamento di famiglia, magari collocato in una zona antica o di qualche interesse turistico, i ricavi potrebbero essere davvero importanti, e quella di albergatore finirebbe tranquillamente per diventare la nostra attività principale.

L’iter burocratico

La prima cosa da fare per aprire un B&B è quella di consultare tutte le leggi regionali in merito.

Esse potrebbero infatti differire l’una dall’altra, anche se tutte ovviamente si rifanno alla legge del 29 marzo 2001, n. 135 - “Riforma della legislazione nazionale del turismo”, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 92 del 20 aprile 2001.

Successivamente, dovremo recarci allo sportello SUAP del Comune di nostra pertinenza per ritirare la modulistica necessaria per la Dichiarazione di Inizio Attività.

La SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività), è infatti la versione aggiornata della vecchia DIA (Denuncia di Inizio Attività), che rispetto a quest’ultima offre il vantaggio che con la presentazione della SCIA l’apertura della struttura ricettiva è immediata.

Potremo quindi iniziare subito ad esercitare questa nostra nuova professione e, magari, avere un successo superiore alle nostre aspettative.

Guide e Supporto su Come aprire un Bed & Breakfast o Affittacamere

Ti proponiamo una guida per avere tutte le informazioni utili su come aprire un circolo privato in modo da non commettere errori  ed avere già in partenza tutte le informazioni importanti per valutazione corretta.

Con il KIT CREAIMPRESA BED & BREAKFAST O AFFITTACAMERE avrai una guida completa su:

• individuare i finanziamenti, i contributi a fondo perduto e le agevolazioni pubbliche che puoi richiedere
• conoscere le leggi e le norme che regolano l'attività di Bed & Breakfast o affittacamere
• conoscere le licenze, le autorizzazioni e i requisiti necessari per diventare Bed & Breakfast o affittacamere
• prevedere i guadagni dell'attività di Bed & Breakfast o affittacamere
• prevedere l'investimento d'apertura e i costi dell'attività di Bed & Breakfast o affittacamere
• conoscere le attrezzature e gli utensili che servono ad uno Bed & Breakfast o affittacamere
• progettare al meglio la propria una attività di Bed & Breakfast o affittacamere

 BB affittacamere

Clicca qui per scoprire l'offerta e le modalità d'invio del Kit completo

 

Consulta la lista con tutte le attività 

Guarda le idee franchising per mettersi in proprio

 

 

Recensioni

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Info utili
scritto da , il11-12-2015
5 5
Aprire in franchising non è semplice. Grazie per le informazioni e per avermi permesso di consultare le aziende più importanti del settore.
Ottimo articolo e proposte
scritto da , il10-05-2015
5 5
Articolo ben fatto, con diversi marchi nel settore. Utili informazioni e contatto diretto con le aziende.
tante opportunità
scritto da , il23-07-2016
4 5
Panoramica utile sui vari settori: informazioni esaustive e possibilità di contattare le aziende direttamente.
Proposte franchising serie
scritto da , il14-10-2016
5 5
Molti franchising proposti e, sopratutto, sono stato ricontattato da tutti in modo da chiarirmi le idee.
Sito ben fatto
scritto da , il21-09-2016
5 5
Giudizio positivo!