Come avviare un’attività di gestione di distributori automatici

Continuiamo il nostro ciclo di articoli dedicati alle idee imprenditoriali più semplici e di successo parlando di distributori automatici, esattamente come quelli che troviamo attivi in scuole, uffici, ospedali e luoghi pubblici in generale.

Che si tratti di snack, caffè o di oggettistica, gestire un’attività che si concentri sulla gestione dei distributori automatici può essere un’idea davvero di grandissimo successo, proprio perché in grado di rispondere a tantissime esigenze diverse.

Come nel caso di ogni attività imprenditoriale che si rispetti, anche in questo caso dobbiamo però sincerarci di rispettare alcune regole ed essere certi di conformarci ad alcuni requisiti che, come vedremo nel corso di questo articolo, possono seriamente aiutarti a trasformare la tua idea in un’impresa di grande successo.

Vediamo allora cosa c’è da sapere prima di avviare un’attività nel campo della gestione dei distributori automatici.

Dove è possibile aprire un’attività di gestione di distributori automatici?

Per poter assicurarsi un bacino di utenza e un campo di azione adatto al tipo di lavoro che andremo a svolgere, sarà quindi necessario pensare molto bene a dove aprire la nostra attività.

A determinare il suo successo, infatti, contribuiranno molti fattori tra cui proprio l’area che saremo in grado di coprire, in modo da poter servire un più alto numero di strutture possibile con le nostre macchinette.

Per quanto riguarda invece il nostro ufficio, esso dovrà sì essere facilmente individuabile ma non per forza situato in una posizione centrale. Possiamo tranquillamente posizionarci in una zona industriale, in modo anche da avere tutto lo spazio che ci serve a disposizione, dal momento che sarà necessario dotarsi, come vedremo nel corso di questo articolo, di alcuni strumenti di lavoro molto precisi.

In cosa consiste un’attività di gestione di distributori

Inoltre, dobbiamo essere pronti, ancor prima di iniziare la nostra attività, a misurarci con un settore in continuo mutamento e che offre ai clienti la possibilità di acquistare davvero di tutto.

Il business dei distributori automatici, infatti, non si limita alla vendita di bevande, merendine e snack, ma oggi arriva ad abbracciare anche medicinali, tabacchi, generi di prima necessità e tanto altro.

Sarà quindi nostro compito quello di settorializzare il nostro campo di azione, in modo da non disperdere le nostre energie e concentrarci sulla tipologia di prodotti più indicati alla nostra esperienza.

Quali sono i requisiti specifici?

Per quanto riguarda i requisiti specifici, dobbiamo considerare che questa è una tipologia di attività che necessita, per forza di cose, di attrezzature e strumenti di un certo tipo e costo.

Sicuramente sarà necessario fornirsi dei distributori stessi, ovviamente accedendo alle possibilità di noleggio a lungo termine e leasing che ci verranno offerte dai loro produttori; dovremo poi preoccuparci della fornitura e dell’approvvigionamento delle macchinette e, ovviamente di un gestionale per conoscerne lo stato di funzione e carico.

Infine, dovremo dotarci di furgoni e mezzi di lavoro che ci permettano di rifornire i nostri distributori non appena ve ne sia il bisogno.

I ricavi, però, possono essere davvero altissimi, perché una volta caricate le nostre macchinette, saremo certi che esse verranno usate potenzialmente centinaia di volte al giorno.

Quali sono i costi e i potenziali ricavi

Ecco allora che i costi che dovremo affrontare saranno senz’altro non dei più bassi, specie se consideriamo il fatto che dovremo anche preoccuparci dei costi del lavoro e, ovviamente di rifornimento dei nostri distributori.

Si tratta però di un vero e proprio investimento, dal momento che gli snack e i caffè erogati dalle macchinette automatiche sono senz’altro una presenza costante in tutti i nostri momenti di pausa e di attesa in un ufficio.

L’iter burocratico

L’iter burocratico, anche in questo caso, non è dei più intuitivi ma semplicemente perché dovremo avere a che fare con un buon numero di distributori, clienti, strutture e tipologie di prodotto diverse.

Tutto ciò, ovviamente, si aggiunge ai consueti disbrighi come dichiarazione di inizio attività. registrazione presso la camera di commercio, apertura di una partita Iva e regolarizzazione dei propri dipendenti, i quali inoltre devono anche essere formati sulle politiche legate alla sicurezza del lavoro.

Niente di insormontabile, ma giusto l’inizio di un percorso lavorativo ricco di soddisfazioni e possibilità di guadagno.

Guarda le migliori proposte in franchising:

Guide e Supporto su Come aprire un Distributori Automatici

Ti proponiamo una guida per avere tutte le informazioni utili su come aprire un circolo privato in modo da non commettere errori  ed avere già in partenza tutte le informazioni importanti per valutazione corretta.

Con il KIT CREAIMPRESA DISTRIBUTORI AUTOMATICI avrai una guida completa su:

• individuare i finanziamenti, i contributi a fondo perduto e le agevolazioni pubbliche che puoi richiedere
• conoscere le leggi e le norme che regolano l'attività di Distributori Automatici
• conoscere le licenze, le autorizzazioni e i requisiti necessari per diventare Distributori Automatici
• prevedere i guadagni dell'attività di Distributori Automatici
• prevedere l'investimento d'apertura e i costi dell'attività di Distributori Automatici
• conoscere le attrezzature e gli utensili che servono ad uno Distributori Automatici
• progettare al meglio la propria una attività di Distributori Automatici

distributori automatici

 Clicca qui per scoprire l'offerta e le modalità d'invio del Kit completo

 

> Scopri i migliori franchising nella Distribuzione Automatica 

Consulta la lista con tutte le attività 

Guarda le migliori attività in franchising per mettersi in proprio

Recensioni

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Info utili
scritto da , il11-12-2015
5 5
Aprire in franchising non è semplice. Grazie per le informazioni e per avermi permesso di consultare le aziende più importanti del settore.
Ottimo articolo e proposte
scritto da , il10-05-2015
5 5
Articolo ben fatto, con diversi marchi nel settore. Utili informazioni e contatto diretto con le aziende.
tante opportunità
scritto da , il23-07-2016
4 5
Panoramica utile sui vari settori: informazioni esaustive e possibilità di contattare le aziende direttamente.
Proposte franchising serie
scritto da , il14-10-2016
5 5
Molti franchising proposti e, sopratutto, sono stato ricontattato da tutti in modo da chiarirmi le idee.
Sito ben fatto
scritto da , il21-09-2016
5 5
Giudizio positivo!