FRANCHISING ERBORISTERIA E COSMETICA: come aprire il tuo negozio in franchising

Se ti affascina il settore della cosmesi e dell’erboristeria e desideri lavorare in proprio LavoroeFranchising.com offre l’opportunità di aprire la tua erboristeria, negozio di cosmetica e profumeria in franchising con numerosi brand di successo.  Puoi sentirti libero di sfruttare il tuo talento e la tua passione di lavorare in un erboristeria, negozio di cosmetica e profumeria facendo affidamento un marchio affermato.

Guarda le nostre proposte

ERBORISTERIA E NEGOZIO DI COSMETICA

Negli ultimi anni aumenta la cultura e l’informazione dell’acquisto di prodotti di qualità e del tutto naturali con un incremento dei consumi sul 40 per cento annuo.

Il consumo di prodotti naturali e di cosmetica non è solo fattore di moda, in quanto sempre più persone acquistano prodotti  di fascia medio alta se naturali e di qualità.

Oggi grazie alle grandi catene è più semplice aprire una nuova erboristeria, negozio di cosmetica e profumeria in franchising in città o nei centri commerciali.

Se vuoi aprire un’ erboristeria, negozio di cosmetica e profumeria consigliamo di sviluppare interesse nel settore della cosmesi ed erboristeria, informarsi sulla concorrenza e le ultime tendenze per cercare di vendere prodotti ricercati per soddisfare i clienti più esigenti.

PERCHE’ IL FRANCHISING

Con il 2014 il franchising ha sostanzialmente resistito evidenziando un giro d’affari cresciuto nel quinquennio del +4,2%, la flessione contenuta dei punti vendita attivi, - 3,5%, gli addetti crescere del + 4,1% e infine il numero di franchisor crescere di un significativo + 14,5%, dato quest’ultimo che testimonia la vitalità del settore.

Dimostrando che il franchising è una formula che resiste alla crisi.

COME APRIRE UN ERBORISTERIA

Per aprire un’erboristeria occorre seguire le normali pratiche di accesso al commercio, con la notazione fondamentale che si può ricorrere alla forma dell’impresa individuale o dell’impresa societaria. Nel caso dell’impresa individuale il soggetto societario è una persona che può assumere anche dipendenti. Previa iscrizione alla Camera di Commercio, bisogna denunciare l’inizio attività entro 30 giorni per farsi attribuire una partita IVA. Molto più agile e sicura è la società, come la srls ad esempio.

Nel caso del franchising la forma non è importante per la costituzione dell’attività, in quanto il legame di franchising non implica obblighi particolari circa la formula adottata.

COSA SERVE PER APRIRE UN ERBORISTERIA?

Due aspetti bisogna tenere in conto: erborista può essere chiunque se vende preparati già confezionati, per i quali bastano le semplici licenze di commercio. La Camera di Commercio locale quasi sempre organizza dei corsi per avere una infarinatura del mestiere, lasciando che sia poi il commerciante a sbrigarsela, con la sua esperienza. Una maggior conoscenza dei prodotti naturalmente consente di vendere meglio e di aiutare il cliente. Una catena di franchising in genere supporta l’affiliato fin dal primo momento, dandogli tutto il know-how necessario per condurre al meglio il proprio business.

Se invece vogliamo aprire un’erboristeria in grado di preparare in officina i vari prodotti, allora servirà aver conseguito un particolare titolo di studio. Per la produzione di prodotti di erboristeria occorre essere laureato in Tecniche Erboristiche oppure in Farmacia o Chimica e Tecniche Farmaceutiche, ovvero possedere un diploma di specializzazione in Scienza e Tecnica delle Piante Officinali. La laurea in tecniche erboristiche è triennale e può quindi essere conseguita in minor tempo. L’accesso al franchising può facilitare l’ingresso nel mondo del commercio, dal momento che uno dei maggiori vantaggi del franchising è quello di entrare in una rete di vendita consolidata, legata a un marchio riconoscibile, che sta facendo pubblicità e che quindi può essere imposto anche in una zona geografica non particolarmente battuta.

COSA VENDE UN'ERBORISTERIA

Un’erboristeria è un locale commerciale, di grandezza che varia a seconda dei casi, che vende droghe naturali, cioè erbe e composti di natura vegetale che si suppone abbiano dei benefici per la nostra salute. Essa in termini più ampi può ricomprendere la preparazione e la vendita di integratori alimentari, cosmetici, composti fitoterapici.

I tipici prodotti dell’erboristeria e dei negozi di cosmetica naturale riguardano quindi tutta una serie di droghe e preparati (intesi in senso medico e non ricreativo) che curano vari disturbi, che vanno da quelli della pelle (come l’acne, le allergie, gli eritemi) fino a veri e propri disturbi come i calcoli, l’alito cattivo, il colesterolo.

Particolarmente variegato è il campo degli integratori alimentari, che spesso vengono presi in funzione adiuvante, come sostengo alla dieta o per particolare carenze che inducono stati di debolezza. Nell’ambito della cosmesi, sono numerosi i prodotti dedicati all’area dell’igiene personale e delle pratiche di anti-invecchiamento, come creme per il corpo e per il viso, pomate, creme rassodanti e anticellulite, per il seno e per gli arti, fino ad arrivare alle bevande depurative come le tisane, i tè, volte a ripulire l’organismo e le vie urinarie.

Non mancano i preparati naturali che migliorano le prestazioni sessuali (o almeno promettono di farlo) e alleviano i disturbi del ciclo mestruale.

Per la legge non si possono consumare tisane o bevande nel locale, per cui è escluso che in erboristeria si possano servire dei preparati (è vietata la somministrazione). Va infine precisato che se si vendono prodotti alimentari, bisognerà sottostare alle normative comunali relative al commercio al dettaglio di questi.

Negli ultimi anni si sono anche diffuse le parafarmacie, con reti di franchising molto sviluppate, che però attendono da tempo una regolamentazione più lineare da parte del Parlamento.

ERBORISTERIA, NEGOZIO DI COSMETICA E PROFUMERIA IN FRANCHISING

Aprire un’ erboristeria, negozio di cosmetica e profumeria richiede un budget di partenza e una passione per il settore. Scegliere la formula franchising dà il beneficio di godere della fama di un marchio riconosciuto. Inoltre si ha maggiore visibilità per la potenziale clientela del negozio.

Oltre a questi buoni motivi per aprire un franchising si aggiunge il budget di apertura negozio, abbastanza ridotto con poca probabilità di rialzo imprevisto. Per di più si aggiunge  la possibilità della formula del franchising conto vendita, dove è previsto il ritiro della merce invenduta.

COSA OFFRIAMO

Lavoroefranchising.com, la guida italiana dedicata al mondo del franchising offre numerosi servizi.

Un servizio che mette in contatto te e il franchisor grazie ad una lista di brand divisi per categoria con schede di approfondimento. Poi se le informazioni non dovessero bastare si possono chiedere consigli ed informazioni gratuitamente per scegliere l’erboristeria, negozio di cosmetica e profumeria.

I marchi presenti in questa sezione, sono alla ricerca di imprenditori disposti ad investire per aprire erboristeria, un negozio di cosmetica, un franchising profumeria.

Insieme al franchising celiachia intolleranze questo è una delle migliori opportunità di business che si possono cogliere.

 

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Consigliato
scritto da , il11-12-2014
5 5
Consiglio lavoroefranchising perché finalmente ho trovato marchi affidabili, informazioni chiare e possibilità di approndire.
Sito utile
scritto da , il10-05-2015
4 5
Contenuto utile e marchi controllati. Buon sito
ben fatto!
scritto da , il23-07-2016
5 5
Lavoroefranchising.com è il sito di riferimento nel settore franchising. Ne approfitto per fare i complimenti alla redazione per i contenuti scritti: veramente ben fatti!
Serio ed affidabile
scritto da , il11-06-2016
5 5
Molti franchising proposti e informazioni utili. Inoltre sono stato ricontattato da tutti i marchi contattati. Professionali!
Miglior sito informativo
scritto da , il21-05-2017
5 5
Il miglio sito di franchising tra quelli consultati!