Pubblicizzati su LavoroeFranchising.com  SCEGLI IL MARCHIO CHE FA PER TE, APRI IL TUO FRANCHISING! 

 

Sei un Franchisor?

Top Franchising

  • franchising-ja-ja-joint-logo_38686ed85a3795cfc5b59869e81a1322
  • games-time-cafe-logo_bcb4828869180c0a3a8edaa4b2043884
  • isola-celiaca-logo_3b5918557235dd55e269dfb09c61fb47
  • logo-fruscio-franchising_7416e33c027f3cd2f662f8cd7487420b
  • logo250centroaste_89b8d9a36e4fa1c707aa5ab4d31d735a
  • logo_34d035a978761ed125d35f8b3ec95bb2

Franchising in Evidenza

  • 10decimi_52acc697078fc2ebbd0986c31dd45080
  • fotodigital-logo_442a25b293e023869652b7637424c400
  • logo-asciuttissimi250_83a5554f2347ab6127b4ee6981c29f68
  • logo250_5e25e90666df596c00816780797d9bad
  • wash-dog-logo_e185f4f07a1b00b4ef4a801bd400b092

Il Web developer, o sviluppatore web, si occupa dell’ideazione, della realizzazione, dell’integrazione e della verifica dei software impiegati in un sito o in un’applicazione web.
Negli ultimi anni le attività necessarie allo sviluppo di un sito web hanno conosciuto una notevole trasformazione. Da contenitore di informazioni essenzialmente statico, così com’era agli albori di Internet, il sito web si è oggi evoluto in un vero è proprio “motore”, capace di offrire servizi e funzionalità complesse.
Ciò che appare all’utente web rappresenta solo una piccola parte, quella visibile, della tecnologia e del lavoro necessari a realizzare il sito stesso. Se l’utente richiede, ad esempio, informazioni sul prezzo di un prodotto in un sito commerciale oppure espleta una pratica burocratica on-line in un sito istituzionale, servono meccanismi che permettano di svolgere facilmente tali operazioni: il compito del Web developer è appunto quello di implementare tali meccanismi. Per certi aspetti questa figura professionale può essere considerata come l’evoluzione dell’Analista programmatore in ambito Internet.
Il Web developer si occupa della pianificazione, della realizzazione, del collaudo e della manutenzione del sito.
Queste quattro fasi prevedono:

  1. la progettazione del sito dal punto di vista funzionale e la scelta delle tecnologie più adatte in termini di costi, efficienza e affidabilità;

  2. la programmazione effettiva delle funzionalità necessarie, in collaborazione con le altre figure coinvolte nel progetto: Web master, Web designer, Amministratore di database e così via;

  3. l’esecuzione di test e simulazioni per valutare la robustezza e la sicurezza delle soluzioni realizzate;

  4. l’assistenza e la consulenza anche per eventuali integrazioni o cambiamenti futuri.

COMPETENZE

Il Web developer è un tecnico e come tale deve conoscere l’architettura di un computer, i software di office automation, gli ambienti di rete ed i servizi Web. Egli deve inoltre saper implementare software applicativi, progettare con metodologie object oriented, creare e gestire data base. In particolare deve conoscere uno o più linguaggi di programmazione (C, C++, Java, Visual Basic, HTML, XHTML, XML, JSP, ASP, PHP, Perl, CGI, SQL, ecc.), avere basi di DBMS (Data Base Management System) e Web Security (S/MIME, PGP e SSL: protocolli sicuri di posta elettronica e accesso a Internet). Bisogna sottolineare che l’evoluzione rapida e costante delle applicazioni web impone a questo professionista un continuo aggiornamento delle sue conoscenza tecniche, sia attraverso corsi specifici che in modalità autodidattiche.
Altri requisiti del Web developer sono un buon livello di cultura generale e una discreta conoscenza dell’inglese tecnico mentre, sul piano umano, si richiedono comunicatività, capacità di lavorare in team e propensione al problem solving.


FORMAZIONE

Il Web developer ha in genere una preparazione di tipo scientifico, ottenuta attraverso un diploma tecnico oppure una laurea in discipline come informatica, matematica, fisica o ingegneria.
Uno stage di qualche mese in aziende di medio-grandi dimensioni, un master post-universitario unito a un corso per ottenere la certificazione EUCIP, possono facilitare sia l’inserimento nel mondo del lavoro che la successiva crescita professionale.


CARRIERA

Le opportunità per questa figura non si esauriscono nell’ambito tecnico: in base alle ambizioni e soprattutto alle capacità personali, è possibile in molti casi giungere a posizioni dirigenziali di grande responsabilità. Un altro sbocco possibile consiste nella creazione, grazie all’esperienza e alle conoscenze acquisite, di una propria attività imprenditoriale.


SITUAZIONE DI LAVORO

Il Web developer opera generalmente come lavoratore dipendente ed è impiegato in aziende di dimensioni medio-grandi oppure in società specializzate nella realizzazione di siti web che forniscono tale servizio all’esterno.
L’attività si svolge di norma per progetti, con costi e tempi ben definiti, la durata va dai 2-3 mesi fino a 1-2 anni per quelli più complessi e articolati. Oltre al tempo effettivo di sviluppo per ogni progetto, va calcolato anche il tempo necessario all’eventuale manutenzione e all’aggiornamento dei progetti realizzati in precedenza.
La retribuzione annua lorda del Web developer varia tra i 20 e i 40 mila euro, in base alle capacità e all’esperienza maturata.


TENDENZE OCCUPAZIONALI

Mentre fino a qualche anno fa la tendenza era quella di trasformare dipendenti già in organico in Web developer, oggi la progressiva specializzazione e le competenze necessarie a svolgere questa professione, ne favoriscono da parte delle aziende l’assunzione diretta, purché in possesso di un’ottima preparazione. In questo contesto si rileva inoltre un significativo tasso di femminilizzazione.


FIGURE PROFESSIONALI PROSSIME

Il Project manager, il Webmaster e il Web designer sono le figure più simili, con le quali il Web developer interagisce maggiormente.

Fonte: Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori
http://www.isfol.it/orientaonline/home.asp

Franchising Low Cost

Franchising di Successo