• Home
  • Modalità di erogazione

Modalità di erogazione

Le agevolazioni previste da Invitalia meritano sicuramente grande attenzione, in tanti si stanno chiedendo quali siano le modalità di erogazione, cerchiamo quindi di far chiarezza!

Facendo riferimento al contratto che verrà stipulato tra Invitalia ed il beneficiario, bisogna sottolineare il fatto che quest'ultima figura si occuperà di regolamentare tempi e modalità di ottenimento delle agevolazioni stesse, ma solitamente l'erogazione prevede 2 soluzioni ben precise.

Partiamo ad esempio dagli investimenti, il momento cruciale sarà quello in cui verrà stipulato il contratto di finanziamento, ma solo ed esclusivamente in quel frangente sarà possibile richiedere una prima erogazione.

La prima erogazione dovrà tener conto dell'effettivo stato di avanzamento dei lavori, più comunemente indicato col la sigla SAL, ma attenzione, perché questo dovrà essere compreso tra il 30% ed il 60% sul totale delle agevolazioni destinate per l'appunto agli investimenti.

Passiamo poi al saldo, anche questo è molto importante e verrà erogato in una soluzione unica, subito dopo che siano state completate le verifiche come da prassi, ma anche tenendo conto di eventuali fatture che possono essere pagate in un momento successivo all'erogazione del saldo.

Massima attenzione poi agli investimenti, questi dovranno essere realizzati in un arco di tempo pari a circa 6 mesi che partono proprio dalla data in cui è stato stipulato il contratto di finanziamento.

E' opportuno tener sempre conto delle effettive tempistiche, infatti, proprio in relazione alla realizzazione degli investimenti, sempre entro i 6 mesi sarà opportuno procedere con la richiesta di saldo per coprire le realtive spese.

La gestione poi merita un discorso a parte, perchè stiamo pur sempre parlando di un fattore chiave, al quale dedicare massima attenzione, qui sarà possibile andare a richiedere un anticipo che sarà del 30% delle spese previste; a tal punto, il saldo deve essere erogato successivamente alla presentazione, da parte del beneficiario, di tutte le fatture che sono state pagate prima dell'invio della documentazione necessaria all'erogazione del saldo.

In molti si chiedono come avvenga il rimborso e quali sono le tempistiche previste da Invitalia, cerchiamo quindi di analizzare anche questo punto; ogni singola richiesta deve coprire le spese di gestione del primo anno di attività ed il soggetto interessato deve presentarla entro 18 mesi dalla data in cui è stato stipulato il contratto di finanziamento.

Tutti questi elementi vanno rispettati alla lettera proprio per far si che tutto proceda per il verso giusto e che non si verifichi alcun problema in fase di erogazione.

 

Potrebbero interessarti anche:

 

 

fonte: autoimpiego.invitalia.it

Email

Recensioni

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Info utili
scritto da , il11-12-2015
5 5
Aprire in franchising non è semplice. Grazie per le informazioni e per avermi permesso di consultare le aziende più importanti del settore.
Ottimo articolo e proposte
scritto da , il10-05-2015
5 5
Articolo ben fatto, con diversi marchi nel settore. Utili informazioni e contatto diretto con le aziende.
tante opportunità
scritto da , il23-07-2016
4 5
Panoramica utile sui vari settori: informazioni esaustive e possibilità di contattare le aziende direttamente.
Proposte franchising serie
scritto da , il14-10-2016
5 5
Molti franchising proposti e, sopratutto, sono stato ricontattato da tutti in modo da chiarirmi le idee.
Sito ben fatto
scritto da , il21-09-2016
5 5
Giudizio positivo!