Operazioni soggette a partita IVA

Operazioni soggette a Partita IVA, impariamo a comoscerle assieme!

Quando si parla di Partita IVA bisogna far chiarezza, in molti credono che le regole siano le stesse in ogni frangente, ma non è così, infatti, è opportuno capire quali sono quelle operazioni che effettivamente sono soggette a Partita IVA, dobbiamo in qualche modo differenziarle.

La differenziazione nasce dall'effettiva difficoltà, soprattutto di persone che per la prima volta si avvicinano ad una realtà del genere, sappiamo fin troppo bene che le domande non mancano affatto, di conseguenza è fondamentale fornire un buon quadro d'insieme per evitare che si possano commettere errori ripetuti nel tempo.

La divisione iniziale riguarda proprio le operazioni, solitamente si pensa che queste siano tante, troppe e tutte estremamente differenti tra loro, ma a dire il vero ne esistono solo di due tipi, quelle principali che chiaramente prevedono aliquote differenti; per quanto queste possano variare diventa opportuno capirne le differenze e valutare quella che è effettivamente la propria posizione.

Abbiamo cercato di differenziare il tutto, in questo modo qualunque lettore potrà avere le idee ben chiare riuscendo a capire quali sono tenendo conto delle operazioni imponibili e tutte le altre operazioni non imponibili, cerchiamo quindi di capire assieme!

Possiamo dividerle così:

  • Operazioni imponibili: stiamo parlando di particolari operazioni e su queste si va ad applicare Iva con aliquota differente, variabile quindi da 4% a 10% fino ad arrivare al 20%.
  • Operazioni non imponibili: in questo caso tutto assume un aspetto differente, infatti, non si andrà a calcolare IVA, ma esistono pur sempre determinatati obblighi formali.

Di solito si fa riferimento a:

  • Cessioni: che sono per lo più intracomunitarie, ma con un occhio di riguardo anche alle esportazioni, in tal caso quindi staremo parlando di cessioni vere e proprie verso altri paesi che non fanno di certo parte della Comunità Europea.
  • Esportazione: si fa riferimento per lo più a tutte quelle operazioni che hanno come fine unico l'esportazione, tra queste si fa riferimento, ad esempio, alla vendita di navi che poi verranno utilizzate per attività di pesca e/o commerciali.
  • Servizi internazionali: ovvaimente questi non sono tutti uguali, di conseguenza non dovranno essere inquadrati allo stesso modo, ma si fa per lo più riferimento al trasporto di persone, in Italia, ma anche all'estero, così come anche trasporto di beni per esportazione.

Scopriamo assieme quali sono le operazioni esenti:

La legge a tal riguardo riuslta essere molto chiara, è bene quindi prestare grande attenzione, così da capire in quali frangenti non si applica alcuna aliquota IVA; ovviamente bisogna anche tenere ben a mente che ci saranno altri obblighi formali verso i quali non ci può essere alcuna detrazione.

Tra questi troviamo l'imposta sugli acquisti che andrà a comprendere ad esempio:

  • Sia affitti in relazione ai fabbricati, che in riferimento ai terreni;
  • Tutte quelle operazioni che indicano sia azioni che obbligazioni;
  • Tutte le operazioni di assicurazione;
  • Si fa anche riferimento alle scommesse, quindi ad esempio il lotto e altre lotterie nazionali;

 

(Fonte Informagiovani)

Recensioni

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Info utili
scritto da , il11-12-2015
5 5
Aprire in franchising non è semplice. Grazie per le informazioni e per avermi permesso di consultare le aziende più importanti del settore.
Ottimo articolo e proposte
scritto da , il10-05-2015
5 5
Articolo ben fatto, con diversi marchi nel settore. Utili informazioni e contatto diretto con le aziende.
tante opportunità
scritto da , il23-07-2016
4 5
Panoramica utile sui vari settori: informazioni esaustive e possibilità di contattare le aziende direttamente.
Proposte franchising serie
scritto da , il14-10-2016
5 5
Molti franchising proposti e, sopratutto, sono stato ricontattato da tutti in modo da chiarirmi le idee.
Sito ben fatto
scritto da , il21-09-2016
5 5
Giudizio positivo!