Pubblicizzati su LavoroeFranchising.com  SCEGLI IL MARCHIO CHE FA PER TE, APRI IL TUO FRANCHISING! 

 

Sei un Franchisor?

Top Franchising

  • franchising-ja-ja-joint-logo_38686ed85a3795cfc5b59869e81a1322
  • games-time-cafe-logo_bcb4828869180c0a3a8edaa4b2043884
  • isola-celiaca-logo_3b5918557235dd55e269dfb09c61fb47
  • logo-fruscio-franchising_7416e33c027f3cd2f662f8cd7487420b
  • logo250centroaste_89b8d9a36e4fa1c707aa5ab4d31d735a
  • logo_34d035a978761ed125d35f8b3ec95bb2

Franchising in Evidenza

  • 10decimi_52acc697078fc2ebbd0986c31dd45080
  • fotodigital-logo_442a25b293e023869652b7637424c400
  • logo-asciuttissimi250_83a5554f2347ab6127b4ee6981c29f68
  • logo250_5e25e90666df596c00816780797d9bad
  • wash-dog-logo_e185f4f07a1b00b4ef4a801bd400b092

Il System administrator o Amministratore di rete si occupa di gestire, adattare e mettere a punto i sistemi collegati in rete, risolvendo i vari problemi che via via si possono presentare.
Anche nelle aziende più piccole, il computer del singolo operatore è sempre più raramente una postazione isolata. Oramai, schede di rete, modem, schede ISDN collegano qualunque computer agli altri computer interni alla filiale, a quelli del sistema complessivo dell'azienda e, attraverso Internet, a centinaia di milioni di computer in tutto il mondo.
Questa apertura verso l'esterno necessita però di nuove modalità operative e genera, allo tempo stesso, esigenze e problemi di gestione anch'essi del tutto nuovi, che hanno a che fare con l'architettura della rete, con la sicurezza delle transazioni, con l'accesso contemporaneo a file comuni, con lo scambio di messaggi, con la riservatezza di alcune informazioni, con la continuità del collegamento, e così via.
L'"ordinaria amministrazione" di un System administrator consiste quindi nel verificare il regolare funzionamento del sistema e delle componenti che ne fanno parte (server web e mail, database, servizi FTPFile Transfer Protocol: rappresenta il sistema più semplice per scambiare file tra computer via Internet., ecc.), e nel modificarlo, quando occorre, per adattarlo costantemente alle esigenze del cliente.
Il System administrator deve inoltre occuparsi delle emergenze, e intervenire di fronte a ogni anomalia e malfunzionamento, cercando di limitare il più possibile i difetti e i danni e di ripristinare la funzionalità della rete.
Oltre a queste attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, il System administrator deve realizzare la messa a punto dei sistemi nella loro fase di avvio, e stabilire in seguito le regole di funzionamento e di accesso, sulla base di indicazioni aziendali.


COMPETENZE

Al System administrator sono richieste approfondite competenze informatiche e di telecomunicazioni: deve conoscere le principali componenti hardware e di rete del sistema, e avere una buona padronanza dei principali sistemi operativi (Dos, Windows NT, Mac Os, Unix), oltre che dei database, dei sistemi di messaggistica e di monitoraggio
Deve inoltre parlare e comprendere la lingua inglese, aggiornarsi costantemente (iscrivendosi a newsgroup specialistici, leggendo riviste tecniche, ecc.), avere buone capacità di diagnosi, possedere intuizione e flessibilità. Molto importante per il System administrator è, infine, la capacità di dialogare con persone tecnicamente non competenti.


FORMAZIONE

Scuola e università offrono oggi percorsi mirati su informatica e telecomunicazioni, che sono senz'altro i più adeguati a fornire la preparazione di base per figure come quella del System administrator. Oltre alle lauree tecniche, specialmente in informatica e ingegneria elettronica, vari sono anche i corsi organizzati dalle Regioni e attivati a diversi livelli. In particolare, sui temi del networking, dell'amministrazione di sistemi, delle architetture e dei protocolli, sono dovunque disponibili corsi più o meno approfonditi. Fra questi, i più utili al fine di trovare un impiego sono quelli che forniscono, al termine, una certificazione consolidata.


CARRIERA

Per diventare System administrator, con piene responsabilità, è necessaria, in genere, un'esperienza di due-tre anni in qualità di aiuto o di tecnico. Dopo un certo numero di anni come System administrator, si può arrivare a ricoprire posizioni più orientate alla progettazione, come il System integrator o lo Specialista di sistemi.


SITUAZIONE DI LAVORO

Il System administrator lavora in genere come libero professionista per le aziende che richiedono il suo intervento. A seconda della complessità del lavoro che deve affrontare può operare da solo o in collaborazione con i tecnici di rete locali, e, in certi casi, particolarmente delicati, può avvalersi della consulenza di un Security manager. Il System administrator ha costantemente a che fare con la direzione aziendale, oltre che con i tecnici che si occupano del sistema e con tutti quelli che lo utilizzano.
Sebbene si tratti di un lavoro che, in molti casi si può svolgere anche a casa propria per via telematica, in caso di bisogno il System administrator deve però essere disponibile ad intervenire sul posto, spesso in brevissimo tempo. Talvolta la sua prestazione è richiesta in orari e durante i giorni di riposo, quando risulta più facile operare sul sistema senza creare inconvenienti all'interno dell'azienda.
Un System administrator, con la necessaria esperienza, può guadagnare tra i 31.000 e i 46.500 euro lordi annui.


TENDENZE OCCUPAZIONALI

La domanda per questa figura professionale è in forte crescita, in Italia come all'estero ed è ancora largamente insoddisfatta.


FIGURE PROFESSIONALI PROSSIME

Il System administrator rappresenta una sorta di figura di base della famiglia professionale degli esperti che si occupano di reti e di sistemi.

Fonte: Istituto per lo Sviluppo della Formazione Professionale dei Lavoratori
http://www.isfol.it/orientaonline/home.asp

Franchising Low Cost

Franchising di Successo