Come aprire un nail center

nail centerE’ diventata, in questi ultimi anni, una mania importata, come al solito, dagli usa. Si tratta semplicemente di ricostruire e decorare le unghie con l'applicazione di swaroski, tattoo, smalti fluorescenti e coloratissimi. Il nome comune che si utilizza per identificare questa professione è onicotecnico.

Mercato di riferimento

La vastità del mercato è indubbia in quanto la cura delle unghie da parte del popolo femminile è ormai quasi diventata una moda. Da una ricerca della key-stone risulta che a invogliare una donna a scegliere la ricostruzione delle unghie sono principalmente due elementi: le giovani sentono, soprattutto, la forte spinta all’emulazione di modelli estetici e gruppi di riferimento, mentre chi ha un’età maggiore privilegia l’aspetto correttivo e l’attenzione al miglioramento estetico. In particolare, sono sempre di più le donne - ma anche qualche uomo - che ricorre alla ricostruzione per ovviare all’onicofagia.

Perche’ conviene aprire un nail center

Nonostante ci sia molta concorrenza in questo ramo e per concorrenza si intende soprattutto quella delle estetiste a domicilio, principalmente in nero, aprire un nail center può essere un’ottima opportunità lavorativa, se si seguono tre concetti base: capacità, professionalità e prezzi concorrenziali. La capacità e l’esperienza sono fondamentali perché la ricostruzione delle unghie, con relativa decorazione, richiede manualità e fantasia, ma principalmente vena artistica, perché chi si rivolge a questi centri vuole avere un servizio che rispecchi le proprie tendenze modaiole in fatto di disegni, decorazioni etc… un altro fattore strategico è, non solo la location dove aprirlo, ma soprattutto la pubblicità: basta investirci sopra, farsi vedere, rendere il proprio centro visibile, proprio come se fosse sulla via principale della città. Dunque, qualità e visibilità sono due chiavi del successo. Differenziarsi: è difficile se si pensa che sia difficile, è semplice se si cerca di compiere azioni diverse.

I prodotti e i servizi che offre

Dipende sempre dalle capacità professionali di chi ha intenzione di aprire un nail center. In linea di massima, i servizi sono i seguenti:

-         Servizi unghie per occasioni speciali offerte soprattutto alle spose;

-         Servizi nail art che comprendono applicazioni di swarovski, gemme decorate, vari disegni decorativi, piercing, lavorazioni ottenute dall'accostamento del gel alla vastissima gamma di micro decorazioni, piccoli disegni effettuati utilizzando pennelli e colori ad acqua;

-         Servizi smalto semipermanente molto ricercato attualmente;

-         Servizi ricostruzione unghie utilizzando speciali gel;

-         Servizi pedicure e manicure.

Iter burocratico

La condizione fondamentale per aprire un nail center è naturalmente avere un diploma da estetista, in quanto la legislazione italiana non riconosce ancora la professione di onicotecnico.  Le attuali leggi cui si fa riferimento sono la legge 4 gennaio 1990 numero 1 (disciplina dell'attività di estetista) e la legge 8 agosto 1985 numero 443 (legge-quadro per l'artigianato). I passaggi principali da affrontare consistono nell’apertura della partita iva e nell’iscrizione alla camera del commercio e la stessa presso l’inps e l’inail. Una via più rapida potrebbe essere l’apertura in franchising il quale, oltre a occuparsi dell’arredo e di tutti i complementi, si prenderebbe carico del disbrigo delle pratiche burocratiche.

Costi e guadagni

Come per tutte le attività di nuova apertura, bisogna mettere in conto che ogni cosa ha un suo prezzo il quale varia sempre in base alla grandezza del progetto stesso. La qualità dell’arredo, le attrezzature più o meno all’avanguardia, l’affitto del locale da utilizzare come nail center e la sua posizione, la presenza di eventuale personale, per non parlare delle spese di corrente e telefoniche. In definitiva, parlare di costi precisi è alquanto azzardato, perché le vostre intenzioni sono esse stesse un costo variabile. Come accennato sopra, il franchising è un’ottima soluzione: le spese iniziali sono standardizzate dalle varie soluzioni proposte e i guadagni sono dettati dalla percentuale applicata dall’azienda presa come riferimento.

Se si vuole lavorare in proprio, il consiglio è di non abbassare troppo i prezzi per essere concorrenziali e puntare sulla qualità del servizio.

 > Scopri come aprire un nail center in franchising

 

Guide e Supporto su Come aprire un'attività di nail center

Ti proponiamo una guida per avere tutte le informazioni utili su come aprire un circolo privato in modo da non commettere errori  ed avere già in partenza tutte le informazioni importanti per valutazione corretta.

Con il KIT CREAIMPRESA NAIL CENTER avrai una guida completa su:

• individuare i finanziamenti, i contributi a fondo perduto e le agevolazioni pubbliche che puoi richiedere
• conoscere le leggi e le norme che regolano il nail center
• conoscere le licenze, le autorizzazioni e i requisiti necessari per aprire un nail center
• prevedere i guadagni del nail center
• prevedere l'investimento d'apertura e i costi per gestire un nail center
• conoscere le attrezzature e gli impianti necessari per aprire un nail center
• progettare al meglio la gestione di un nail center

 nail creaimpresa

Clicca qui per scoprire l'offerta e le modalità d'invio del Kit completo

 

Recensioni

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Info utili
scritto da , il11-12-2015
5 5
Aprire in franchising non è semplice. Grazie per le informazioni e per avermi permesso di consultare le aziende più importanti del settore.
Ottimo articolo e proposte
scritto da , il10-05-2015
5 5
Articolo ben fatto, con diversi marchi nel settore. Utili informazioni e contatto diretto con le aziende.
tante opportunità
scritto da , il23-07-2016
4 5
Panoramica utile sui vari settori: informazioni esaustive e possibilità di contattare le aziende direttamente.
Proposte franchising serie
scritto da , il14-10-2016
5 5
Molti franchising proposti e, sopratutto, sono stato ricontattato da tutti in modo da chiarirmi le idee.
Sito ben fatto
scritto da , il21-09-2016
5 5
Giudizio positivo!