Come aprire una casa famiglia per anziani

casa-anzianiNegli ultimi anni, con il numero sempre crescente di persone della terza età, sono molti i servizi che vengono offerti alle persone anziane: tra questi c’è la casa famiglia per anziani. Ma di cosa si tratta nello specifico?

Una casa famiglia per anziani è una struttura che ha la finalità di accogliere le persone di terza età, senza particolari patologie. E’ diversa da una casa di riposo, poiché questa location ricettiva ripropone un’atmosfera tipica casalinga ed accogliente e, in più, è caratterizzata da un numero di ospiti limitato.

Perché aprire una casa famiglia per anziani?

La casa famiglia per anziani è la nuova idea imprenditoriale che tiene conto di un epoca storica in cui le persone di terza età sono in deciso aumento, vuoi per il progressivo miglioramento della qualità della vita, vuoi per le difficoltà che tutti noi abbiamo nel contribuire all'aumento delle nascite.

La sostanziale differenza dalle case di riposo è da ricercare nella tipologia del servizio; la casa famiglia per anziani consiste infatti in una struttura ricettiva in grado di ospitare un massimo di 6 persone, le quali non devono patire alcuna malattia che necessiti di assistenza diretta; parliamo pertanto di in luogo dove gli anziani possono vivere come in famiglia e disporre di molte comodità, come libri e computers.

Requisiti per aprire una casa famiglia per anziani

Per aprire un istituto di questo genere è necessario espletare tutte le pratiche burocratiche relative alle società legalmente riconosciute con scopo di lucro (snc, sas, srl o altro); è fondamentale la partita IVA con tutti gli obblighi ad essa associati, quindi iscrizione a INPS e INAIL, nonché denunciare al comune in cui sorge la struttura l'intenzione di cominciare l’attività.
È possibile esercitare in totale autonomia e in questo caso la previsione di spesa si attesta intorno ai 125 mila euro annui, considerando anche l'assunzione di due persone di servizio con la qualifica di operatore socio-assistenziale.

Una seconda e validissima opportunità consiste nell'affidarsi alle reti franchising che operano sul territorio nazionale, ben organizzate e adeguatamente strutturate per risolvere tutte le problematiche relative alle case famiglia. In questo caso il budget necessario scende notevolmente, ed è circa di 60 mila euro, ma se la casa è piccola si può iniziare con cifre vicino ai 15 mila euro.

Fra i requisiti per aprire una casa famiglia per anziani esistono anche alcune regole che riguardano la struttura, che non deve presentare spazi angusti o difficilmente accessibili dagli ospiti, a meno di non considerarli nello spazio comune; in pratica non ci devono essere barriere architettoniche di alcun tipo.

Le caratteristiche alle quali attenersi con scrupolosità sono:

- una sala dalle dimensioni comprese fra i 20 e i 25 metri quadrati;
- una camera per due persone da 14 mq (minimo);
- una camera da 9 mq con un solo letto singolo;
- presenza di un bagno e di una cucina.

Ovviamente si parla di requisiti minimi e ogni ospite deve disporre di un posto per dormire come indicato; ne consegue che disponendo di solo 2 stanze, una doppia e una singola, il numero di ospiti non può superare le tre unità.

Per approfondire il tema è possibile consultare il testo di legge; il DPR 14 del '97 specifica quanto necessario per garantire la sicurezza delle strutture, mentre il Decreto Ministeriale n. 308 del 2001, che fa riferimento all’art. 11/328 del 2000, descrive i requisiti minimi che deve avere un istituto di questa tipologia.

Finanziamenti per aprire una casa famiglia per anziani

L'idea della casa famiglia è un modo per lavorare che oltre a essere socialmente utile, può comportare dei buoni guadagni; è necessario quindi informarsi presso gli enti locali sulle nuove iniziative promosse dal governo in merito ai finanziamenti delle start-up, ai contributi a fondo perduto e ai fondi pubblici agevolati.

Mediante un'apposita domanda è possibile ottenere ove possibile la concessione di locali e attrezzature appartenenti al comune in cui opera l'istituto; in merito ai finanziamenti per aprire una casa famiglia per anziani è bene sapere che tali concessioni possono essere anche gratuite e in ogni caso il canone d'affitto sarebbe agevolato.

I guadagni per avviare una casa famiglia per anziani

Parlando di un'attività che rientra in piena regola nell'ambito del lavoro autonomo, quantificare un guadagno non è possibile e in tal caso si tratterebbe di un'analisi superficiale; è possibile invece fare delle previsioni statistiche in base alle spese, ai servizi erogati e alle tariffe proposte, che ovviamente non possono discostarsi più di tanto dalla media offerta dal mercato in questo settore.

I guadagni per avviare una casa famiglia per anziani sono comunque da ritenersi buoni, considerando fattori importanti come la tendenza, favorita da una situazione demografica in cui la percentuale di anziani è ai massimi storici, e i costi, che tutto sommato sono molto bassi anche rispetto a quelli da sostenere per l'esercizio di una moltitudine di altre attività completamente differenti.

Considerato ciò, è molto importante approfittarne e fare le cose per bene, nel senso di strutturare la casa nel modo più moderno possibile e di offrire sempre qualcosa in più e mai qualcosa in meno rispetto alla concorrenza; in tal modo il rendiconto economico potrebbe trarne un notevole vantaggio.

Le reti franchising sono senza dubbio un valido aiuto anche in questo senso, non solo per le spese ma anche perchè ci si affida all'esperienza e si rimane aggiornati sulle novità e sulle opportunità di cui possono beneficiare gli ospiti.

Guide e Supporto su Come aprire una Casa Famiglia per Anziani

Ti proponiamo una guida per avere tutte le informazioni utili su come aprire una Casa Famiglia per Anziani in modo da non commettere errori  ed avere già in partenza tutte le informazioni importanti per valutazione corretta.

Con il KIT CREAIMPRESA CASA FAMIGLIA PER ANZIANI avrai una guida completa su:

    individuare i finanziamenti, i contributi a fondo perduto e le agevolazioni pubbliche che puoi richiedere per finanziare una casa famiglia per anziani

    conoscere le leggi e le norme che regolano il settore dei servizi alla terza età

    conoscere le licenze, le autorizzazioni e i requisiti necessari per aprire una casa famiglia per anziani

    prevedere i guadagni di una casa famiglia - comunità alloggio per anziani

    prevedere l'investimento d'apertura e i costi per gestire una casa famiglia per anziani

    conoscere le attrezzature e gli arredi necessari per avviare una casa famiglia per anziani

    progettare al meglio la gestione di una casa famiglia - comunità alloggio per anziani

 

Clicca qui per scoprire l'offerta e le modalità d'invio del Kit completo

Recensioni

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Info utili
scritto da , il11-12-2015
5 5
Aprire in franchising non è semplice. Grazie per le informazioni e per avermi permesso di consultare le aziende più importanti del settore.
Ottimo articolo e proposte
scritto da , il10-05-2015
5 5
Articolo ben fatto, con diversi marchi nel settore. Utili informazioni e contatto diretto con le aziende.
tante opportunità
scritto da , il23-07-2016
4 5
Panoramica utile sui vari settori: informazioni esaustive e possibilità di contattare le aziende direttamente.
Proposte franchising serie
scritto da , il14-10-2016
5 5
Molti franchising proposti e, sopratutto, sono stato ricontattato da tutti in modo da chiarirmi le idee.
Sito ben fatto
scritto da , il21-09-2016
5 5
Giudizio positivo!