Come avviare una coltivazione di lumache

Se la tua intenzione è quella di avviare una coltivazione di lumache, allora sappi che sei nel posto giusto, perché ti forniremo tutte le informazioni del caso, affinchè la tua nuova attività possa diventare davvero molto redditizia. Come prima cosa, c’è da dire che imprenditori non si nasce, ma si diventa. Se vuoi reinventarti, creati un lavoro, vista la crisi che ci attanaglia, sappi che ci vorranno tempo, impegno e costanza . Nello specifico, il ciclo biologico della lumaca è molto lento, di conseguenza per la commercializzazione servono almeno due anni; quindi, questa tipologia di business ha dei tempi d’attesa un po’ particolari e da tenere in considerazione prima di riscuotere qualche entrata soddisfacente.

Se vuoi, dunque, creare un business di successo la prima regola è pazienza, determinazione e soprattutto competenza. La fretta è la peggiore consigliera di un buon allevatore di lumache. Detto questo, ora addentriamoci più nel dettaglio della questione.

Costi e guadagni di un allevamento di lumache

Avviare un allevamento di lumache non è molto costoso, ma comunque sia bisogna ugualmente effettuare un investimento iniziale, per poter cominciare in qualche modo.

Un allevamento necessita di uno spazio iniziale tra i 5000 e i 10000 mq. I costi maggiori saranno per la recinzione e per l’acquisto delle chiocciole fattrici.

Senza dover considerare il valore del terreno dove adibire la recinzione, ecco i costi che bisogna supportare per uno spazio, ad esempio, di circa 10000 mq:

  • recinzione interna (7.000€)
  • recinzione perimetrale ( 3000€)
  • disinfestazione (1000€)
  • 48.000 chiocciole per la riproduzione (9.000 €)
  • semina delle piante per l’alimentazione delle stesse (1000€)

E per quanto riguarda, invece, i guadagni? Ipotizzando di vendere l’intera produzione ad un consorzio, i guadagni previsti sono di 1kg di chiocciole a mq. Questo significa, in altri termini, che per un ettaro di terreno, cioè 10.000 mq occorre produrre 10.000 kg di lumache l’anno.

Il prezzo di vendita ai consorzi si aggira intorno ai 5€/kg , per un utile annuo lordo di ben 50.000€. A questo importo, vanno sottratti i costi menzionati prima, per cui l’utile annuo sarà di 29.000€ se l’attività è gestita direttamente dal titolare.

Perchè conviene aprire un’attività di lumache?

Molteplici sono i vantaggi che si possono ottenere. Prima di tutto, si tratta di un settore che in Italia sta prendendo piede soprattutto in questi ultimi anni, per cui essendo che c’è poca concorrenza, è tutto guadagnato.

Inoltre, allevare le lumache permette di ottenere dei buoni ricavi, ma occorre avere competenza al riguardo.

Come è stato illustrato poco fa, anche i costi sono piuttosto contenuti e viste le enormi potenzialità della bava di lumaca nel settore della cosmesi e della carne di lumaca nel settore alimentare e della ristorazione, ecco che conviene avviare un’attività di questo genere.

Iter burocratico

L’elicicoltura è riconosciuta come un’attività agricola a tutti gli effetti, per cui la procedura da seguire per intraprendere tale attività è la seguente:

  • iscrizione presso il registro delle Imprese Agricole nella Camera di Commercio
  • iscrizione P.Iva
  • regolarizzazione posizione presso Inail e Inps

Ma se l’attività, oltre all’allevamento, integrasse, altresì, la vendita al pubblico, in questo caso, occorre l’autorizzazione igienico sanitaria dell’ASL competente, conseguire l’HACCP nonché il confezionamento e l’etichetta a norma UE.

Guarda tutte le migliori idee per aprire un attività in proprio

 

Recensioni

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Info utili
scritto da , il11-12-2015
5 5
Aprire in franchising non è semplice. Grazie per le informazioni e per avermi permesso di consultare le aziende più importanti del settore.
Ottimo articolo e proposte
scritto da , il10-05-2015
5 5
Articolo ben fatto, con diversi marchi nel settore. Utili informazioni e contatto diretto con le aziende.
tante opportunità
scritto da , il23-07-2016
4 5
Panoramica utile sui vari settori: informazioni esaustive e possibilità di contattare le aziende direttamente.
Proposte franchising serie
scritto da , il14-10-2016
5 5
Molti franchising proposti e, sopratutto, sono stato ricontattato da tutti in modo da chiarirmi le idee.
Sito ben fatto
scritto da , il21-09-2016
5 5
Giudizio positivo!