Franchising Agenzie Viaggi

Ami viaggiare e sei un infallibile organizzatore di viaggi? Trasforma la tua passione in lavoro ed apri la tua agenzia di viaggio in franchising. Con il portale LavoroeFranchising.com puoi consultare le schede personalizzate per ogni marchio in franchising.

GUARDA LE NOSTRE PROPOSTE IN FRANCHISING:

logo all trade franchising

AllTrade Viaggi & Turismo

Apri la tua agenzia di viaggi online. A partire da € 2900

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
elerent franchising mezzi elettrici logo

Elerent Franchising

Il franchising low cost di vendita e noleggio di mezzi elettrici

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
mondo esclusivo info vacanze franchising logo

Gruppo Info Vacanze

La tua Agenzia di Viaggi Online o su Strada. Investimento minimo, Marchio nazionale ed autonomia gestionale.

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising

Aprire oggi un’agenzia viaggi è sempre conveniente e questo perché il viaggio è un elemento fondante della nostra vita. Tutti viaggiano quando possono, preferendo farlo scegliendo a seconda dei gusti e degli interessi. Il turismo è un fenomeno umano, studiato da sociologi e psicologi del comportamento, destinato a perdurare. Dopotutto, si dice, la curiosità è umana.

Come aprire in franchising una agenzia viaggi online e non e cosa serve

Perché aprire un’agenzia viaggi in franchising? Perché il franchising è una formula contrattuale sperimentata: franchisor e franchisee si mettono d’accordo per unire le forze, aumentare il giro d’affari e guadagnare di più. Il franchising è di derivazione anglosassone.

L’affiliato decide di inserirsi in un network di vendita appartenente a un marchio in espansione, appartenente al franchisor o affiliante. Questi in cambio di un pagamento di canone iniziale (la cosiddetta FEE) concede alla sua controparte l’utilizzo del marchio, dell’insegna, dei materiali pubblicitari, degli arredamenti, delle formule di vendita, del know-how commerciale.

Il vantaggio è evidente: il franchisee può entrare nel vivo del mercato fin dal principio, senza doversi costruire un portafoglio clienti in quanto il brand è conosciuto o si sta affermando e i consumatori possono riferirsi ad esso. I vantaggi del franchising nel caso dell’agenzia viaggi sono incomparabili.

Ci sono gruppi societari riconoscibili, con marchi diffusi in tutto il mondo, che riescono a gestire l’organizzazione di viaggi, basati su vari pacchetti, grazie alla concomitanza della rete. Anche in Italia le agenzie viaggi prosperano data la ricchezza artistica, culturale, monumentale e paesaggistica del nostro paese. Tutte le statistiche indicano che i viaggi verso l’estero aumentano.

Anche in Italia i nostri connazionali vogliono sempre più conoscere le bellezze nascoste, tanto che aumentano gli itinerari alternativi e non mancano le occasioni generate dalla fede, dagli avvenimenti sportivi, dalle fiere e dai mercati, oltre che dalle manifestazioni che pullulano in ogni provincia.

Un agente di viaggio offre una serie di servizi ai suoi clienti, che includono l’acquisto del biglietto aereo o navale, la prenotazione alberghiera, l’organizzazione degli itinerari creando un pacchetto completo, offrendo alternative o informazioni rilevanti sulle località da visitare.

Oggigiorno tante agenzie viaggi lavorano in modo semplificato, grazie anche all’apporto del web, che ha permesso di tagliare i costi. Le agenzie moderne operano in regime di nicchia, scegliendo di specializzarsi per particolari tipi di viaggi o viaggiatori, in questo modo puntano a portare a casa un risultato sicuro.

Viaggiare è diventato facile e accessibile per chiunque, grazie ai costi sempre più competitivi dovuto alla concorrenza delle compagnie low cost. Grazie a internet chi vuole aprire un’agenzia viaggi oggi può gestire le prenotazioni online, aprire portarli e attirare traffico che rende molto di più, in quanto si abbattono le spese e si fa un margine superiore, in linea con i pacchetti sempre più concorrenziali. Oggi è facile per i turisti spostarsi da una parte all’altra del mondo sfruttando treni e aerei, navi da crociera e l’auto.

Grazie al web e alle agenzie classiche è possibile attirare turisti dall’estero, offrire loro pacchetti soggiorno sempre più creativi, puntando sulle bellezze del nostro paese. Con una buona interfaccia web le agenzie oggi possono fare davvero tanto.

Il target di un’agenzia di viaggio in franchising

Viaggiando si impara a destreggiarsi scoprendo di avere abilità che non si conoscevano: ad esempio potersela cavare lontano da casa, scoprirsi amanti della natura o dei grandi spazi, apprezzare l’arte e i centri storici, scoprire nuovi cibi e nuove abitudini, vivere con poco oppure scoprirsi amanti del lusso. Spesso il viaggio è una scoperta di sé stessi, attraverso un nuovo punto di vista.

Il viaggiatore è curioso, deciso a spendere, anche molto se può raggiungere una destinazione esotica, che ha sempre sognato. Il viaggiatore sa che può imparare dall’esperienza del viaggio e non si limita. I viaggi infatti sono contagiosi e valgono anche come status sociali, che ci piace esibire per manifestare il nostro stile di vita.

Dai viaggi si imparano culture, lingue, si fanno esperienze. Durante in viaggio le persone amanti dell’avventura creano nuovi rapporti, stabiliscono delle relazioni importanti, si creano nuovi circoli di amicizie, che creano diverse occasioni di viaggio.

La prospettiva di chi viaggia molto, cambia in quanto si confronta con nuove culture, nuove tendenze, tradizioni, lingue, religioni quasi sempre differenti. Anche quando le nazioni sono simili nello stile di vita a quello che adottiamo noi, c’è sempre un motivo per capire come funziona il mondo.

Insomma, viaggiare fa parte del nostro stile di vita: i viaggiatori sono consumatori motivati, devoti, aperti a nuove esperienze, disposti a spendere per un soggiorno piacevole. Il profilo ideale per chi vuole aprire un’attività in franchising come un’agenzia viaggi.

aprire un agenzia viaggi in franchising

Agenzia di viaggio: conviene?

Nel 2022, il mondo del franchising italiano ha vissuto un anno di eccezionale prosperità, secondo quanto evidenziato da un’approfondita analisi condotta da Nomisma. I numeri raccolti dipingono un quadro di crescita significativa sia per i franchisor che per i franchisee.

Il comparto ha registrato un notevole aumento del fatturato, superando la notevole soglia di 30,9 miliardi di euro, con una crescita impressionante del 7,1% rispetto all’anno precedente.

Questo successo si è riflesso nell’aumento dei punti vendita in franchising, che ora ammontano a ben 61.162 (+2,2% rispetto al 2021), e nell’incremento degli addetti, che si attestano a 252.848 (+6,2% rispetto al 2021).

È interessante notare che la media di personale per punto vendita in franchising è rimasta costante a 4,1 unità, suggerendo che i punti vendita di dimensioni più ampie, specialmente quelli nel settore Casa e Distribuzione Organizzata, continuano a prosperare.

Le insegne operative in Italia rimangono solide a quota 954, confermando la robustezza del settore. Questa stabilità è attribuibile alla dinamicità del franchising, che ha visto la scomparsa di alcune insegne nell’ambito dell’abbigliamento per bambini e delle gelaterie, ma allo stesso tempo ha assistito alla crescita di nuovi franchisor nei settori della ristorazione, della casa e dei servizi.

Tra i settori che hanno brillato di più, il comparto dell’abbigliamento, con oltre 7,5 miliardi di fatturato, seguito dai servizi (come le agenzie di viaggi) con 4,5 miliardi di fatturato, mentre la ristorazione in franchising supera i 3,2 miliardi di fatturato.

Iter burocratico per un’agenzia di viaggio

L’iter burocratico coinvolto nell’apertura di un’agenzia di viaggi è un passaggio fondamentale che richiede attenzione e precisione per avviare con successo questa attività. Ecco una panoramica più dettagliata dei passi necessari:

  • Istanza di apertura di una nuova agenzia di viaggi: il primo passo è presentare un’istanza di apertura di una nuova agenzia di viaggi alle autorità competenti. Questa istanza fornirà informazioni dettagliate sull’attività prevista, la sua ubicazione e il suo titolare.
  • Assicurazione: è essenziale ottenere l’assicurazione adeguata per l’agenzia di viaggi. Questa assicurazione può variare a seconda delle leggi e delle normative locali, ma solitamente include una polizza di responsabilità civile professionale per coprire eventuali problemi o dispute legate ai servizi offerti dall’agenzia.
  • Partita IVA: successivamente, è necessario richiedere una Partita IVA presso l’Agenzia delle Entrate. La Partita IVA è un requisito per l’emissione di fatture e la conduzione delle operazioni finanziarie dell’agenzia.
  • Iscrizione al Registro delle Imprese della Camera di Commercio: l’agenzia di viaggi deve essere ufficialmente registrata presso il Registro delle Imprese della Camera di Commercio competente. Questa registrazione consente alle autorità di monitorare l’attività e le pratiche commerciali dell’agenzia.
  • INPS (Istituto Nazionale della Previdenza Sociale): l’adesione all’INPS è necessaria per garantire la previdenza sociale e il contributo pensionistico per i dipendenti dell’agenzia di viaggi. È importante assicurarsi di rispettare le leggi e le normative relative all’occupazione e al benessere dei dipendenti.
  • INAIL (Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro): l’adesione all’INAIL è un altro requisito importante. Copre gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali dei dipendenti dell’agenzia di viaggi.
  • Iscrizione alle associazioni di categoria: molte agenzie di viaggi scelgono di iscriversi a associazioni di categoria come ASTOI (Associazione Tour Operator Italiani) o FIAVET (Federazione Italiana Associazioni Imprese Viaggi e Turismo) per ottenere supporto, formazione e accesso a risorse specifiche per il settore.

Perché scegliere il franchising?

L’idea di esplorare nuove destinazioni, immergersi in diverse culture e godere dei comfort che solo un’agenzia di viaggi ben organizzata può offrire è ancora molto attraente.

Mentre il fai da te può essere una scelta per alcuni, molti preferiscono affidarsi a professionisti del settore per evitare inconvenienti e garantirsi un’esperienza indimenticabile.

La domanda che molti si pongono è: conviene aprire un’agenzia di viaggio oggi? La risposta dipende da vari fattori, ma c’è sicuramente spazio per agenzie di viaggio competenti e innovative. Per avere successo in questo settore, ecco alcuni consigli da considerare:

  • Sviluppare doti comunicative: un buon agente di viaggio deve essere un eccellente comunicatore. Deve saper ascoltare i desideri e le esigenze dei clienti e comunicare in modo chiaro le opzioni disponibili, aiutandoli a prendere decisioni informate.
  • Avere un interesse genuino per i viaggi: essere un appassionato di viaggi è un vantaggio. Condividere l’entusiasmo per le destinazioni e le esperienze può essere contagioso e aiutare a instaurare un rapporto di fiducia con i clienti.
  • Conoscere la concorrenza: è importante essere consapevoli di ciò che offrono le altre agenzie di viaggio nella tua area di competenza. Tuttavia, invece di competere solo sui prezzi, cerca di distinguerti offrendo un servizio personalizzato e valorizzando l’unicità di ciascun viaggio che proponi.
  • Fornire un servizio attentamente personalizzato: ogni cliente è diverso, con gusti ed esigenze uniche. Il segreto del successo sta nell’ascoltare attentamente ciascun cliente, capire le sue preferenze e costruire un viaggio su misura per soddisfare le sue aspettative.

Se si hanno queste caratteristiche sicuramente aprire un’agenzia viaggi in franchising può essere la soluzione ideale per avviare un’attività in proprio che porti dei risultati tangibili nel corso del tempo.

I vantaggi di un’agenzia di viaggi in franchising

Aprire un’agenzia di viaggio in franchising richiede un budget di partenza e una forte passione per il turismo. Ma quali sono i vantaggi di una formula franchising?

  1. Ora che conosci i principali vantaggi dell’apertura di un’agenzia viaggi non ti resta che provare ad avviare il tuo business online!Migliori condizioni commerciali con i TourOperator.
  2. Appartenenza ad una organizzazione efficiente e professionale.
  3. Uso del marchio per tutta la durata del contratto.
  4. Assistenza e consulenza durante lo start up e dopo l’apertura dell’agenzia di viaggio.
  5. Corsi di formazione ed aggiornamento su come gestire un’agenzia di viaggio
  6. Si ha una maggiore visibilità verso la potenziale clientela dell’agenzia di viaggio in franchising.
  7. Si è titolari di sé stessi con un rischio ridotto.