Franchising di Assistenza Domiciliare e Servizi Anziani

L’assistenza per gli anziani è una grande opportunità di business. Con una popolazione che invecchia sempre di più e che ha bisogno di assistenza, offrire servizi di questo tipo può essere molto remunerativo.

GUARDA LE NOSTRE PROPOSTE IN FRANCHISING:

famiglia riunita franchising logo

Famiglia Riunita

La tua agenzia di badanti, infermieri, OSS a domicilio H24. Basso investimento e marchio conosciuto.
Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività
Visualizza Scheda Franchising
privatassistenza logo

PrivatAssistenza Franchising

PrivatAssistenza: la più grande Rete Nazionale di Servizi alla persona

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
assistenza viva franchising logo

Assistenza Viva

Il tuo Centro di Assistenza Domiciliare, con investimento minimo.

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
logo hamamelis franchising

Hamamelis

Il tuo Centro Multiservizi: Assistenza Anziani e Servizi Caf Patronato, con investimento contenuto.

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
santa rosa franchising logo

Santa Rosa Assistenza Franchising

Il Franchising di ricerca e selezione Badanti, a basso investimento

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
adiura logo assistenza anziani

Adiura Franchising Assistenza

Ben 8 formule diverse di affiliazione. Scopri la promozione per gli utenti di lavoroefranchising ▼

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
progetto assistenza franchising logo

Progetto Assistenza Franchising

La rete in franchising di successo nei servizi alla persona. Tutta l’assistenza necessaria per l’apertura con finanziamento agevolato.

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising
assixto franchising logo

Assixto

La tua agenzia di assistenza, con un marchio attivo dal 2008 ed investimento minimo.

Scegli la tua regione (ordine alfabetico)
Inserisci la città in cui vorresti aprire la tua attività

Visualizza Scheda Franchising

Franchising di assistenza domiciliare e servizi anziani

Il settore dell’assistenza domiciliare e dei servizi per gli anziani può essere una buona opportunità di business. Infatti, come confermano i dati in Italia, secondo l’ultimo report 2023, la popolazione che ha più di 65 anni raggiunge i 14 milioni e 177 mila individui, rappresentando così il 24,1% della popolazione. Inoltre, sono in aumento anche le persone con un’età superiore agli 80 anni, che attualmente sono ben 4 milioni e 530 mila, ossia il 7,7% della popolazione complessiva.

Le opportunità per aprire un franchising di assistenza agli anziani sono molte e ci sono anche diverse idee di business che si possono adattare a questo settore e al fornire un servizio di assistenza ottimale a chi ne ha bisogno.

Puoi scegliere l’attività migliore sulla base di quello che risulta essere più interessante per il luogo di riferimento e per il target al quale vuoi rivolgerti.

In questa guida troverai informazioni sull’apertura di business per l’assistenza degli anziani in franchising, con idee innovative e i costi da sostenere, che ti permetteranno inoltre di rientrare in tempi relativamente brevi dell’investimento che hai effettuato.

Come aprire un franchising di Assistenza Anziani e Servizi Domiciliari alle famiglie e persone non autosufficienti

Aprire un franchising di assistenza anziani o di assistenza domiciliare offre ottime opportunità di avviare un business profittevole.

Il motivo è dato da due fattori principali: oggi si cerca di fornire sempre più un supporto professionale agli anziani che hanno bisogno di aiuto o di qualcuno che li possa curare anche 24 ore su 24; in secondo piano la popolazione anziana (anche per il fatto che ad oggi la speranza di vita è aumentata) in Italia risulta essere sempre più incisiva. Queste due dinamiche sottolineano come non solo sia importante un’attività di questo tipo ma anche come ci sia sempre più bisogno di attività che si occupano dell’assistenza domiciliare e dell’assistenza degli anziani.

Un altro dato che vogliamo considerare è quello relativo al numero medio di figli per ciascuna famiglia o meglio per donna in Italia. Il problema demografico non sembra trovare soluzione perché se nel 1960 ogni donna aveva in media 2,37 figli, nel 2024 questo dato è sceso a una media di 1,25 figli per donna una diminuzione significativa.

Cosa vuol dire questo? Che in sostanza ci saranno meno figli ad occuparsi dei padri e che sempre di più – come già succede ora – ci sarà necessità di persone qualificate che si prendano cura degli anziani.

Infine, i dati del 2023 rivelano che l’Italia è tra i Paesi con la popolazione più anziana al mondo. L’età media, già elevata oggi, salirà dai 45,3 anni nel 2022 a 49,9 anni entro il 2040, superando i 50 anni dopo il 2050. Attualmente, oltre 14 milioni di persone hanno almeno 65 anni, e circa 3 milioni soffrono di gravi limitazioni nelle attività quotidiane. Nel 2050, gli individui di età pari o superiore ai 65 anni potrebbero costituire il 34,5% della popolazione italiana, con un notevole impatto sulle politiche di protezione sociale.

Il franchising per l’apertura di centri anziani, case di riposo, centri diurni e case-famiglia, dunque, è una delle migliori opportunità di business in Italia sia per motivi sociali sia demografici.

Questo vuol dire che la base di clientela che può essere servita da questo tipo di attività, per un mercato in continua espansione.

Aprire un franchising per anziani: conviene?

Aprire un’attività di assistenza domiciliare agli anziani in franchising offre dei vantaggi innegabili, vantaggi che per un imprenditore (che sia alle prime armi o che arrivi da altro settore) non possono essere assolutamente ignorati.

Chi sceglie di aprire questo tipo di attività, infatti, può godere dei seguenti vantaggi nel caso in cui dovesse appunto scegliere di operare tramite un franchising:

  • I costi di avvio sono decisamente più bassi: dati alla mano, si riesce a risparmiare dal 30% al 50% per le spese di avviamento. Si tratta di un risparmio enorme, che rende enormemente più facile accedere a questo mercato e cominciare a sviluppare la propria attività;
  • Assistenza per le problematiche burocratiche: esistono restrizioni e limitazioni importanti per gli imprenditori che vogliono cimentarsi in questo tipo di attività. I franchising riescono a fornirti assistenza anche sotto questo aspetto;
  • Affidabilità: i marchi che già operano sul territorio nazionale hanno già provveduto alla costruzione di un’immagine conosciuta tra la potenziale clientela.
  • Riduzione delle spese di promozione: chi sceglie un franchising decide di affiliarsi ad un marchio già conosciuto, riducendo le spese destinate alla promozione e con maggiore facilità di avvicinare, già dai primi periodi successivi all’apertura, clientela;
  • Formazione: la formazione è di fondamentale importanza per ogni tipo di attività e lo è ancora di più per questo specifico settore. I migliori marchi in franchising riescono ad offrirti formazione e assistenza pre e post-vendita, che ti permetterà di andare a incrementare profitti e clientela, nonché ridurre i costi di gestione.

Quanto costa aprire un franchising assistenza domiciliare e agli anziani

Ma quanto costa aprire un franchising di assistenza domiciliare e agli anziani? Il costo per aprire un franchising di assistenza agli anziani varia in base alla dimensione dell’agenzia e ai servizi offerti.

In generale, per avviare un’agenzia di servizi per gli anziani di piccole dimensioni, il budget richiesto si aggira intorno ai 25.000 – 30.000 euro. Questa cifra include i costi iniziali di investimento, come la tassa di affiliazione al franchising, l’allestimento del locale, le attrezzature, e l’eventuale formazione del personale.

Quanto si guadagna?

Un franchising di assistenza agli anziani offre una gamma di servizi che può includere assistenza domiciliare, accompagnamento per commissioni, supporto alla mobilità, ecc. Con una crescente domanda di servizi per anziani, questo settore rappresenta un’opportunità interessante per gli imprenditori. Per quanto riguarda i reali guadagni non si può dire una cifra esatta, ma sicuramente si tratta di un’attività che può essere molto remunerativa soprattutto se ci si trova in una zona con un’alta presenza di persone anziane e che hanno bisogno di assistenza domiciliare.

Come aprire un’attività di assistenza domiciliare in Italia?

Per avviare un’agenzia di assistenza domiciliare e per l’assistenza agli anziani, è essenziale avere delle spiccate doti gestionali.

Queste competenze sono fondamentali per gestire in modo efficace gli interventi e garantire che gli assistiti ricevano le cure necessarie. Inoltre, sarebbe meglio avere anche delle conoscenze nel campo dell’assistenza sanitaria o poter fare affidamento su qualcuno che presenta queste competenze.

Dato che i servizi vengono prestati direttamente presso le case degli assistiti, l’ufficio non richiede grandi spazi: un piccolo locale può fungere da base operativa. Tuttavia, è importante selezionare con attenzione il personale, assicurandosi che sia adeguatamente formato e in grado di fornire assistenza nelle attività quotidiane, come igiene personale, preparazione dei pasti e somministrazione dei farmaci. Nella fase iniziale, lo staff può essere limitato a due o tre persone, ma deve comunque assicurare un servizio di qualità.

Per avviare l’attività è poi necessario avere i giusti requisiti previsti dalla legge per avviare un’attività di servizi, ossia:

  • Maggiore Età
  • Assolvimento dell’Obbligo Scolastico: Requisito fondamentale per iniziare qualsiasi attività.

L’iter burocratico per l’apertura dell’attività da seguire prevede:

  • Apertura della Partita IVA
  • Iscrizione al Registro delle Imprese
  • Comunicazione di Inizio Attività al Comune
  • Richiesta di Autorizzazione per l’Esposizione dell’Insegna

Inoltre, potrebbero essere richiesti requisiti aggiuntivi per collaborare con enti pubblici o partecipare a bandi specifici. Per questo, è consigliabile verificare le normative locali caso per caso.Inizio modulo

Che tipo di attività puoi aprire con un franchising per gli anziani?

Ci sono diversi tipi di attività che puoi aprire in questo settore. Abbiamo preparato per te moltissimi approfondimenti, che potrai consultare alla ricerca dell’offerta che fa davvero al caso tuo e del tuo modo di intendere l’imprenditoria.

  • Residenze per anziani non autosufficienti in franchising – scopri tutte le opportunità in franchising per aprire residenze per anziani di ogni genere e grado.
  • Casa-famiglia per anziani in franchising – vuoi aprire una casa famiglia? Si tratta di una ottima opportunità per chi vuole investire capitali ridotti e offrire assistenza a piccoli gruppi di anziani;
  • Assistenza domiciliare anziani – per chi non vuole organizzare strutture ricettive, l’assistenza può essere offerta anche a domicilio – scopri le nostre offerte.
  • Centri diurni per anziani- un’altra straordinaria opportunità, per chi vuole offrire assistenza sanitaria e centri di socialità per gli anziani.

Investire nel sociale e nell’assistenza anziani è un’ottima opportunità per mettersi in proprio e fare successo. LavoroeFranchising.com ti offre l’opportunità di aprire un’attività in franchising assistenza anziani ed assistenza domiciliare e dei servizi per gli anziani con numerosi marchi affermati nel settore.

La cura degli anziani riguarda anzitutto la cura delle persone che si trovano in uno stato di bisogno a causa dei mali della loro età.

L’assistenza agli anziani varia a seconda di queste necessità e può riguardare un impegno full time in casa del bisognoso, oppure una presenza parziale, per poche ore in casi più particolari (ad esempio quando il convivente o i figli sono fuori per lavoro).

Dal momento che le persone anziane sono inclini a sviluppare particolari problemi di salute, gli operatori sociosanitari che operano in questo settore devono essere professionalmente preparati e disporre di competenze che non si limitano alla semplice assistenza infermieristica.

Negli anni, col fenomeno dell’invecchiamento della popolazione, e l’occupazione femminile che sta raggiungendo i numeri di quella maschile, il bisogno di avere a disposizione personale preparato ed affidabile sta diventando sempre più urgente.

Non è dunque una sorpresa che questa necessità sociale sia diventata un’opportunità di business, che chi vuole aprire un’attività in franchising può esplorare: in una recente ricerca di Forbes, l’assistenza alle persone anziane (personal care) è stata individuata come una delle professioni più in crescita per il futuro.

Inoltre, di recente con la legge Delega n. 33/2023 ci sono sempre più supporti, anche economici, da parte dello Stato. Questo permette a più persone di accedere ai servizi di assistenza domiciliare. Tra le innovazioni c’è quella che l’indennità di accompagnamento viene modulata in base alle esigenze e il beneficiario può optare per riceverla sotto forma di trasferimento monetario oppure come corrispettivo per servizi di assistenza, inclusi quelli domiciliari e residenziali autorizzati o accreditati.

Franchising assistenza anziani: un business solido per gli affiliati

I franchising assistenza anziani sono la soluzione ideale per intraprendere un business solido. Nel franchising l’affiliato ha evidenti vantaggi. A differenza del ricorso al finanziamento col solo costo del canone iniziale, che cambia a seconda delle condizioni proposte dai singoli operatori – che potete visionare nelle schede dedicate qui sopra – l’affiliato può avere accesso al portfolio clienti del marchio, che si presume in espansione. Infatti:

  • Il franchising è un contratto che lega le parti a una collaborazione per aumentare il giro d’affari, ma non le vincola a norme capestro che riducono l’operatività economica dell’attività.
  • Se il marchio è conosciuto o in via di espansione lo si deve a politiche commerciali, quali la pubblicità sui media nazionali tradizionali e di nuova generazione, che non solo migliorano l’appetibilità del marchio, ma aumentano nel futuro le vendite.
  • Il franchisor fornisce tutto il materiale promozionale, nonché il know-how delle tecniche di vendita oltre al software gestionale per gestire al meglio la struttura.

Aprire un franchising di assistenza domiciliare e anziani è sicuramente uno dei business più promettenti del futuro, e permette di accedere al mondo imprenditoriale in modo più semplice e assistito grazie all’intervento e al sostegno del marchio al quale ci si affilia.