FRANCHISING PATATINE E FRIGGITORIA

Nel settore della ristorazione, la formula del franchising funziona molto bene, perché pian piano le aziende di ristorazione stanno capendo che andare verso la nicchia aumenta le opportunità di allargare il business, sostenerlo nel tempo. Scegliere lo specifico anziché il generico, dopotutto, è uno dei segreti di pulcinella del commercio. In questo caso, aprire un ristorante di street food di qualità, nel nostro paese, sta diventando sempre più una possibilità economica alternativa al tradizionale servizio di ristorazione con la sala e i posti a sedere.

Guarda le nostre proposte

In molti pensano che lo street food sia un parente stretto del fast-food, ma non è così. In un normale MacDonald’s si entra, si prende il cibo alla cassa e ci si siede dentro un locale chiuso, con tutte le comodità del caso. Lo street food è fatto per chi appunto va in strada, ha poco tempo, ma preferisce risparmiare sulla comodità piuttosto che sul cibo, che è preparato con cura e che spesso è rappresentato da eccellenze regionali, servite alla buona.

franchising street foodCelebrato da programmi televisivi e chef di tutto il mondo, lo street food sta conoscendo un periodo di indubbia e meritata fortuna. Letteralmente “street food” fa riferimento a tutti quei servizi di ristorazione che offrono cibo in strada, cioè in strutture quasi sempre non permanenti, situate in posizioni geografiche di passaggio, presso le quali è possibile acquistare del cibo pronto “da passeggio”. Mangiare in strada è sempre stata una prerogativa degli italiani, anche quando la moda dello street food non aveva preso piede.

Oggi, grazie alla diffusione del fenomeno è possibile aprire un franchising dedicato allo street food praticamente ovunque in Italia, facendo conoscere ai potenziali clienti le specialità del luogo, che spesso vengono sacrificate a favore di una cucina internazionale nella quale gli italiani stentano a riconoscersi.

Un altro settore della ristorazione da strada è quella che riguarda le patatine fritte. Chiunque sia stato a Bruxelles non può aver rinunciato a prendere una confezione di patatine fritte, al volo, servite nel loro incartamento. Le patatine fritte sono da passeggio tanto quanto la pizza fritta a Napoli, da pochi anni esportata a Milano con un successo senza precedenti.

Come aprire un negozio in Franchising Patatine e Friggitoria dedicato allo street food e alle patatine fritte

Bastano i dati ricavati dalle associazioni di categoria: il cibo da strada piace sempre più agli italiani ed è considerato una valida ed economica alternativa ai tradizionali servizi di ristorazione. Il motivo è semplice: negli street food si cucinano alimenti della nostra tradizione, magari rivisitati, ma serviti in modo da non sporcarsi, essere consumati in piedi, in calma, dopo una preparazione fatta davanti a sé, gustosi al punto giusto.

Aumentano le convention, gli appuntamenti ufficiali dedicati al settore, addirittura un gigante della ristorazione come Michelin ha attribuito per la prima volta delle “stelle” - i riconoscimenti salutati come un Oscar - a due street food in Asia, segno che la ristorazione ufficiale si è accorta del fenomeno e vuole promuoverlo.

Il franchising è la formula commerciale ideale per i seguenti motivi:

-    nel campo della ristorazione il franchising ha attecchito meglio che in altri settori. In primis perché si può gestire meglio la localizzazione geografica, evitando la concorrenza interna. In secondo luogo perché i grandi marchi si sono resi riconoscibili con grandi campagne pubblicitarie, puntando molto sulla segmentazione del pubblico. C’è chi propone fast-food generico, chi punta su un determinato prodotto. Lo street food si inserisce in un filone che ha ampiamente dimostrato di mantenere le promesse, a patto di studiare bene la tendenza economica e scegliere una localizzazione adeguata per ricevere sufficiente clientela (della serie: non aprite una friggitoria in un comune di 1500 anime, perché avreste sempre la concorrenza indiretta degli altri servizi di ristorazione).

-    il franchising è un contratto basato sulla somministrazione: il franchisor è il proprietario del marchio di street food o di friggitoria e intende espandersi in senso geografico, occupando zone nelle quali non è presente. Quasi sempre è un marchio che punta su un prodotto locale che ha una rinomanza che va oltre la sua zona di origine e intende farlo conoscere ovunque, si pensi agli arrosticini abruzzesi oppure alla piadina romagnola. Per espandersi ha bisogno comunque di nuova forza lavoro. Il franchisee viene incontro alle sue esigenze da figura indipendentemente, eliminando costi, ma prendendo gran parte dei guadagni. Il franchisor ci guadagna sul fee di ingresso, il cui valore varia a seconda del business o della zona geografica, mentre l’affiliato può sfruttare a proprio vantaggio tutte le conoscenze commerciali dell’affiliante, nonché l’effetto alone derivante dall’impiego di un marchio conosciuto.

-    il franchising consente di essere subito operativi: entrare sul mercato con un marchio o una specialità di street food nota, che non ha necessità di essere fatta conoscere in modo massivo, come capita a un ristorante tradizionale, che deve far conoscere il suo menu attraverso la cucina del suo chef. Il rischio imprenditoriale insomma è minore. C’è poi un altro punto a favore: lavorando su una specialità da street food, si riceve della pubblicità gratuita ogni qualvolta si parla del nostro cibo in Tv, sui giornali, in radio e sui siti internet. Cosa che non accade col menu di un ristorante tradizionale.

Quali sono i principali street food della tradizione italiana sui quali puntare per aprire un franchising?

L’Italia, come sappiamo, è la patria del cibo da strada, ogni comune ha la sua specialità e ne porta vanto. Naturalmente non tutto il cibo tradizionale da passeggio o da asporto si presta a una commercializzazione su vasta scala, perché talvolta i sapori sono molto particolari. Il gusto per un alimento si basa sull’abitudine a mangiarlo e certe scelte possono sembrare dissonanti rispetto a una cultura e a un gusto di una particolare città. Nella media però le specialità italiane, come la piadina, la pizza fritta o piuttosto gli arancini e i classici panini, incontrano il gusto generale e sono molto apprezzati, per cui è una scelta commerciale coerente con l’idea di fare business.

-    Franchising patatine fritte: pur non essendo una specialità tipica italiana, piacciono da mangiare al volo, in un cono di carta assorbente, salate al punto giusto, con uno semplice stuzzicadenti e un tovagliolino. Importante è cuocerle bene e fare un prodotto di qualità basato sulla bontà della materia prima, la pulizia dei locali e l’attrezzatura corretta (e magari un metodo di friggitoria come  quello belga od olandese).

- Franchising Street food piadine, arrosticini e altre specialità tipiche. Gli arrosticini sono i classici cubetti di carne di pecora infilati allo spiedo, da consumare in piedi, apprezzati in tutta Italia.

 

 

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Consigliato
scritto da , il11-12-2014
5 5
Consiglio lavoroefranchising perché finalmente ho trovato marchi affidabili, informazioni chiare e possibilità di approndire.
Sito utile
scritto da , il10-05-2015
4 5
Contenuto utile e marchi controllati. Buon sito
ben fatto!
scritto da , il23-07-2016
5 5
Lavoroefranchising.com è il sito di riferimento nel settore franchising. Ne approfitto per fare i complimenti alla redazione per i contenuti scritti: veramente ben fatti!
Serio ed affidabile
scritto da , il11-06-2016
5 5
Molti franchising proposti e informazioni utili. Inoltre sono stato ricontattato da tutti i marchi contattati. Professionali!
Miglior sito informativo
scritto da , il21-05-2017
5 5
Il miglio sito di franchising tra quelli consultati!