Agenzie funebri per cani e gatti: il nuovo business

Agenzie funebri per cani e gatti

Cani e gatti sono animali domestici che una volta adottati diventano parte integrante di una famiglia. Come tutti gli esseri viventi anche i cani o gatti, arrivati alla loro vecchiaia oppure prima a causa di una malattia improvvisa, muoiono. Quando perdono la vita è un momento di grande dolore per tutta la famiglia che ha vissuto momenti felici con il suo animale domestico. Per questo motivo, al fine di dare degno ricordo al proprio animale domestico sono nate le agenzie funebri per cani e gatti. Questo è un business sempre più in crescita, proprio perché le famiglie di un animale domestico ci tengono a dare loro la giusta attenzione e amore anche dopo la morte. Ma come aprire un’agenzia funebre per cani e gatti in franchising? E come funziona questo servizio? Scopriamolo insieme.

Legislazione italiana: cosa è previsto al momento della morte di un’animale domestico?

Prima di spiegare come aprire delle agenzie funebri per cani e gatti è bene considerare anche l’assetto legislativo italiano in merito alla sepoltura degli animali domestici. Nello specifico, la Legge richiede che cani e gatti una volta deceduti vengano inceneriti in appositi luoghi in cui sono presenti inceneritori per gli animali domestici e non. Prima dell’incenerimento del corpo, bisogna naturalmente contattare il veterinario che dovrà decretare il decesso, se si tratta di un cane si dovrà anche effettuare il documento di morte per la dichiarazione all’anagrafe canina. Decidendo successivamente le modalità di smaltimento della salma. Infatti, la legge prevede che oltre all’incenerimento del corpo si possa anche seppellire l’animale domestico, a patto che questo venga posto in un terreno di proprietà privata. Per seppellirlo in un terreno di proprietà sarà comunque necessario richiedere al servizio veterinario dell’ASL il permesso, in quanto la fossa dovrà rispettare le norme vigenti. Entrambe le soluzioni possono essere seguite in modo attento e professionale, oltre che più decoroso, dalle agenzie funebri per cani e gatti. Le agenzie funebri infatti, in caso d’incenerimento pongono le ceneri all’interno di un’urna per animali domestici. Mentre se si vuole seppellire hanno a disposizione bare e lapidi apposite.

Come aprire agenzie funebri per cani e gatti

Le agenzie funebri per cani, gatti e animali domestici hanno bisogno di essere avviate seguendo le disposizioni di legge in merito, si dovranno avere tutte le attrezzature necessarie e le competenze in materia legislativa per seppellire o incenerire il corpo degli animali domestici. In genere, per aprire un’agenzia funebre per cani e gatti da soli, l’investimento è di circa 80 mila euro. In quanto bisogna considerare i costi del locale, delle attrezzature, per il forno crematorio, per l’acquisto di paramenti, bare, vasi e urne per la “conservazione” delle ceneri. Oltre a tutte le attrezzature bisogna naturalmente seguire l’iter burocratico che richiede: l’apertura della Partita IVA, iscrizione al Registro delle Imprese, iscrizione ai Registri Inps e Inail sia per sé stessi sia per i dipendenti. Infine, si deve lavorare alla pubblicizzazione dell’attività, al piano di marketing, servizio di risposta 24 ore su 24 ecc…

Al fine di aprire un’attività di agenzie funebri per cani e gatti sarà necessario inoltre avere anche l’autorizzazione da parte dell’ASL di riferimento, in quanto il locale dovrà rispettare tutte le normative in campo igienico sanitario. Per agevolare l’apertura della propria attività si può anche scegliere di optare per il franchising. Infatti, ci sono diverse aziende anche in Italia che propongono a chi è interessato al settore la formula di affiliazione in franchising. In franchising, i costi si riducono in modo notevole, in quanto con circa 40/50 mila euro l’azienda alla quale ci si affilia si occupa degli arredi e del comodato d’uso delle attrezzature, oltre che della progettazione, promozione dell’agenzia funebre.

Caratteristiche delle pompe funebri per gli animali

Le pompe funebri per animali agiscono in parte come quelle tradizionali. Una volta che è stato notificato il decesso da parte del veterinario, viene contattata l’agenzia funebre. Le pompe funebri per cani e gatti si occupano una volta che sono stati chiamati del trattamento della salma, si occupano della cremazione oppure della sepoltura, organizzando anche una cerimonia di commemorazione dell’animale domestico. Le pompe funebri per cani e gatti permettono ai cari di scegliere: la bara, l’urna per le ceneri, la lapide, ecc…Inoltre, si possono occupare anche di tutto l’iter burocratico per lo smaltimento della salma, le richieste all’ASL, l’iscrizione del certificato di morte al registro canino ecc…

Sono compagni per la vita, gli unici capaci di donare un amore davvero incondizionato, per sempre. Gli animali domestici sono ad oggi sempre più considerati parte integrante della famiglia, membri a cui riservare le stesse cure ed attenzioni, anche nei momenti più difficili.

Perché le agenzie di pompe funebri per cani e gatti hanno successo?

Le agenzie funebri dedicate agli animali domestici stanno avendo sempre più successo e sono un’attività in ascesa grazie al desiderio sempre più insistente delle famiglie di avere un funerale dignitoso per il loro cane o gatto. Non solo, le famiglie desiderano sempre più spesso dare una sepoltura in terra con una bara, o desiderano conservare le ceneri con loro per ricordare l’animale domestico. Per questo motivo, tutti coloro che hanno un animale domestico al fine di essere aiutati sia dal lato burocratico sia della cerimonia, scelgono di affidarsi alle agenzie di pompe funebri per cani e gatti.