Aprire un franchising di abbigliamento firmato per bambini è una delle strade più interessanti e vivaci per raggiungere il successo nel mondo dell’imprenditoria: quello che può sembrare un mercato di nicchia è in realtà uno dei più validi nei quali entrare se si vuole divenire qualcuno nel settore.

Solidità ed assistenza

Vi sono dei marchi, nel mondo dell’abbigliamento per bambini, attivi da decenni sul territorio italiano ed internazionale che non aspettano altro di poter “esportare” la loro solidità ed il concetto alla base dei propri prodotti. Grazie ad un maggiore interesse da parte della moda tradizionale il mercato è in continua evoluzione: questo è sinonimo non solo di grandi opportunità ma anche di preparazione nel campo del franchising. E rappresenta una delle prime ragioni per le quali un potenziale affiliato debba affidarsi a marchi che possano contare su esperienza pluriennale ed una rete di assistenza fitta e solida.

Vantaggi di un franchising in abbigliamento per bambini

Aprire un franchising di abbigliamento firmato per bambini significa, per l’imprenditore, assicurarsi un approvvigionamento costante di prodotti all’avanguardia perfetto per sviluppare pienamente il proprio potenziale e rispondere alle esigenze dei clienti. L’affiliante, conscio delle possibilità, metterà a disposizione del franchisee il know how necessario ad avviare un’attività di livello, partendo dalla progettazione del punto vendita fino ad arrivare ad ogni singola sfumatura della sua gestione e quindi fornendo un’assistenza perfetta legata alla tipologia di affiliazione stabilita tra le parti.

Come aprire il punto vendita in franchising

Per aprire un franchising di abbigliamento firmato per bambini è necessario prima di tutto selezionare il franchisor che più di tutti offre condizioni vantaggiose rispetto ad un investimento iniziale ottimizzato. L’imprenditore dovrà: possedere un locale (in affitto o di proprietà, N.d.R.) posto in una zona di forte passaggio o all’interno di un centro commerciale, dovrà aprire una Partita IVA, una posizione all’Inps ed all’Inail a fini rispettivamente contributivi e commerciali, iscriversi alla Camera di Commercio e comunicare al Comune di residenza la data di inizio della sua attività.

Tutti passaggi che qualsiasi persona che voglia aprire un esercizio in franchising deve affrontare. Quando si desidera avviare un punto vendita di questa tipologia, scegliere la formula giusta diventa basilare per raggiungere il successo ed un utile degno di una vita comoda ed agiata: investimento iniziale ed eventuali royalties mensili sono quindi fattori da discutere in modo approfondito in sede conoscitiva. Il contratto tra le parti dovrà infatti sancire, nel bene e nel male, quelli che sono i diritti e doveri di tutti e riuscire ad ottenere il massimo dal proprio marchio di base deve essere l’obiettivo finale di qualsiasi individuo decida di entrare a far parte di una rete commerciale.

Prima della firma dei documenti dovranno essere valutati molti fattori e dovrà essere eseguita un’analisi di fattibilità per comprendere se davvero quelli che sono i goal che ci si impone di raggiungere siano effettivamente alla portata della persona.

Abbigliamento bambini non conosce crisi

Riuscire nella fidelizzazione della clientela in un contesto di questo genere rappresenta una benedizione per qualsiasi imprenditore. Il target di riferimento è praticamente infinito, con prodotti che vanno dall’intimo al capo più elegante senza contare sul fatto che, se ci si affida al franchising di grandi catene, il successo è praticamente assicurato anche solo per il grado di conoscenza che si ha del marchio stesso.

Scegliere il franchisor giusto

Come anticipato, il franchisee dovrà scegliere con attenzione il proprio affiliante, puntando alle migliori condizioni possibili in base alle formule che gli verranno proposte. Questo nella maggior parte dei casi è sinonimo di un investimento iniziale (che potrà contare o meno su una fideiussione, N.d.R.) al quale corrisponderanno degli specifici impegni da parte del franchisor e dell’affiliato.

Per assicurare il successo all’attività è importante affidarsi ad un interlocutore che esegua sopralluoghi ed una previsione di incasso corredata da un Business Plan, necessario quando si intende prendere in gestione un simile punto vendita. Ma soprattutto bisognerà verificare che i prodotti dei quali si diventerà distributori valgano l’investimento fatto. Attraverso diverse formule è possibile ottenere diversi risultati: l’affiliato dovrà fare proprio il know how del suo affiliante e non smettere mai di aspirare al meglio.

Le formule alla base del successo

Sono diverse le formule messe a disposizione dal mercato per aprire un franchising in abbigliamento firmato per bambini: alcune prevedono un investimento iniziale e la fornitura di specifici prodotti con una politica ben precisa sull’invenduto che viene concordata in sede contrattuale. Altre riguardando il pagamento di un canone che assicura al franchisee l’utilizzo del marchio, di supporto marketing, degli arredamenti e delle tecniche di vendita. L’imprenditore intenzionato a crescere nel settore deve stabilire quale sia la tipologia più vicina alle sue necessità e farla propria per raggiungere la vetta.

Il successo ottenuto da uno porterà benefici all’altro senza che si venga a creare concorrenza e la formula stessa diventerà uno strumento perfetto per stabilire una proficua collaborazione.

Non guardare mai indietro

Aprire un franchising di abbigliamento firmato per bambini significa entrare in una particolare nicchia del settore commerciale dove il target in continuo aumento offre ottimi margini economici di riuscita, ma allo stesso tempo pretende da parte dell’imprenditore un impegno serio sul medio e lungo raggio. Il brand iniziale di certo traccia una strada costellata di successi, ma essa deve essere considerata come una scala dove ad ogni gradino corrisponde un obiettivo da raggiungere. Non ci si deve accontentare di essere mediocri: si deve portare il brand a superare ogni aspettativa. E non si deve mai guardare indietro: riuscire nella vita e trovare una stabilità economica è un obiettivo alla portata di chiunque entri in una rete di franchising, ma deve esserci la voglia di arrivare, non quella di fermarsi e lasciare il lavoro al caso.

Questo tipo di attività può regalare moltissime soddisfazioni proprio grazie al solido supporto di persone competenti: ma cosa può esserci di più bello dall’avere una sicurezza di base che possa aiutarvi nel tuffarvi in una bella esperienza di business come questa?

Scopri le migliori proposte per aprire un franchising di abbigliamento .

banner idee franchising