Oggi ci sono tante nuove idee per aprire un negozio innovativo e che risponda alle moderne esigenze del mercato. Tra queste c’è l’apertura di un cover store ossia di un negozio di cover personalizzate.

Un negozio dedicato alla vendita di custodie per cellulari è di certo una buona idea in quanto lo smartphone è un accessorio che hanno tutti, ma soprattutto tutti coloro che lo possiedono vogliono una cover moderna, funzionale e bella per poterlo adornare.

Vediamo insieme allora come aprire un negozio di cover personalizzate!

Cover Store: cosa vende un negozio di cover personalizzate

Un Cover Store è un negozio che vende principalmente cover personalizzate, ma non solo. Infatti scegliendo di avviare quest’attività è possibile entrare a far parte di una realtà dinamica, moderna e con un grande potenziale.

Oggi oltre alle cover, chi possiede uno smartphone ha bisogno di tantissimi altri accessori! Per questo motivo aprire un Cover Store da ampie possibilità di guadagno. Si possono vendere infatti: gadget, accessori come cuffiette per il cellulare, air pods, caricabatteria, stickers per lo smartphone, vetri protettivi, case per tablet e cellulari, e tutto ciò che è legato al mondo dei telefoni e della tecnologia.

Naturalmente per aprire un negozio di cover è necessario avere caratteristiche specifiche quali: capacità organizzative, passione per la tecnologia, capacità contabili, capacità di promozione e vendita dei prodotti.

Come aprire un negozio di cover personalizzate: iter burocratico

Come ogni attività anche i Cover Store richiedono che si segua un preciso iter burocratico per l’apertura. In primis bisogna aprire una P.IVA con il codice ATECO identificativo dell’attività. Si può scegliere di legare la propria partita IVA a una ditta individuale, a un società a responsabilità limitata oppure una società a nome collettivo.

In tutti e tre i casi, per aprire un negozio per le cover personalizzate, bisogna anche effettuare: l’iscrizione alla Camera di Commercio di riferimento nel Registro delle Imprese; l’apertura delle posizioni Inps e Inail per sé ed eventuali dipendenti o soci. Infine, bisogna compilare la SCIA per ottenere dal Comune l’autorizzazione all’apertura dell’attività.

Come scegliere la giusta location per un Cover Store

Come scegliere la location per un Cover Store? Quando si decide di aprire un negozio di cover personalizzate è necessario anche scegliere il giusto locale dove insediarsi. Infatti, quest’attività ha bisogno di essere in una zona ben trafficata e che presenti un buon passaggio di persone. Quindi la soluzione migliore è scegliere una zona del centro cittadino, oppure in un centro commerciale della città. Sono ottime anche le zone nelle vicinanze di scuole e università, oppure in quartieri dove si trovano degli uffici. La giusta location deve avere una vetrina su strada, una bella insegna e soprattutto non dev’essere per forza enorme, infatti, basta una metratura che vada dai 50 mq ai 70 mq circa.

Quanto costa aprire un negozio di cover personalizzate?

Quanto costa aprire un negozio di cover personalizzate? Prima di imbarcarsi in quest’attività è necessario verificare anche i costi dovuti.

Nello specifico per avviare completamente da soli un cover store è necessario: affittare il locale, acquistare gli arredi, comprare il registratore di cassa, acquistare la prima fornitura della merce da vendere.

Inoltre, bisogna considerare tutte le spese per il commercialista, i contributi Inps e Inail, la costituzione della società, l’assicurazione ecc…In totale il costo si aggira tra i 25 e i 30 mila euro circa.

Se si sceglie di aprire la propria attività in franchising anziché da soli è possibile invece risparmiare sui costi iniziali. Infatti, affiliandoti a un franchisor che offre gli arredi, la prima fornitura e il giusto supporto dal punto di vista pubblicitario il costo d’accesso al franchising di solito si aggira tra i 5 mila e i 15 mila euro. Dopo di ché bisogna considerare, sé presente, anche le royalty annuali da corrispondere al franchisor.

Perché aprire un Cover Store in franchising?

Aprire un’attività commerciale da zero non è semplice, anzi, se non si ha esperienza potrebbe essere oneroso oltre che complesso specie in termini di gestione e di pubblicizzazione del nuovo store.

Se si sceglie di aprire un Cover Store in franchising è possibile ottenere diversi vantaggi, nello specifico:

  • Costi di accesso più bassi
  • La possibilità di giovare di un brand già popolare e affermato nel settore
  • Un percorso di formazione per la gestione del negozio e anche delle pratiche burocratiche
  • Accesso ad una programmazione pubblicitaria e gestione del marketing ottimale per riuscire ad attrarre più clienti
  • Sostegno continuo da parte del brand
  • Accesso a offerte e costi minori per i prodotti da vendere ai clienti

Quanto si guadagna con un negozio di cover?

Quanto si può guadagnare aprendo un Cover Store? I guadagni con un negozio di Cover di solito sono medio alti, il motivo è dato dal fatto che sui prodotti acquistati si può imporre un ricarico che va dal 40% fino al 70%. Un negozio di cover personalizzate, in base a dove è localizzato, può guadagnare dai 2 mila fino ai 6/7 mila euro al mese al netto delle tasse.

banner idee franchising