I guadagni dei Franchising di Distributori Automatici

distributori automatici

Ultimamente di opportunità per creare un business vincente ce ne sono molte, ma non è certo facile scegliere quella che si adatti alle proprie esigenze; in un certo senso anche il tempo a propria disposizione diventa un requisito importantissimo!

Si può guadagnare senza fare troppa fatica?

Questa è una delle domande che riceviamo con maggior frequenza e la risposta il più delle volte è affermativa, ma la fatica non si può quantificare, ognuno di noi la interpreta in modo differente, quel che conta, però, è metterci impegno, dedizione e puntare dritti all’obiettivo.

Una delle soluzioni migliori è senza dubbio quella relativa ai distributori automatici, che ormai sono disponibili anche in soluzione franchising; per intenderci, si trovano un po’ ovunque e prevedono lo stesso funzionamento di quelli ben più conosciuti, presenti fuori da tabaccherie o farmacie.

A nostro avviso stiamo parlando di un business molto promettente, perché dopo una fase iniziale, che prevederà studio ed investimenti mirati, i guadagni arriveranno in modo del tutto automatico, il distributore sarà attivo 24 ore su 24 e giorno dopo giorno ti permetterà di far fruttare un capitale non indifferente, pronto per essere reinvestito in quelle che sono le attività preferite.

Solitamente realtà di questo genere si differenziano dai classici negozi per tanti aspetti, insomma, i prodotti vengono erogati in modo veloce, senza attese snervanti, il che rappresenta sicuramente un chiaro punto di forza, inoltre, se deciderai di investire in un franchising distributori automatici, devi anche comprendere che soprattutto il fine settimana, si riescono tranquillamente a raddoppiare le vendite, il tutto ovviamente in relazione ai prodotti che deciderai di offrire.

Ecco il perché in una fase iniziale è fondamentale studiare al meglio le realtà presenti ed il tipo di prodotti offerti; dovrai quindi valutare se ne vale realmente la pena, perché così facendo andrai a creare solide basi per un business che ti porterà grandi soddisfazioni.

Informati anche sul fattore assistenza, non lasciare mai nulla al caso, i controlli sono importanti, quindi se l’azienda scelta può coprire anche questo aspetto potrai andare sul sicuro, sarà effettivamente un problema in meno a cui pensare.

Obblighi previsti dalla Legge italiana!

Per avviare un’attività di questo tipo avrai bisogno di:

  • Apertura di una Partita IVA;
  •  Occhio anche alla SCIA, soprattutto se avrai un locale tutto tuo;
  •  Bisogna tener conto anche dell’insegna e dei relativi permessi;
  •  Valutazione dell’impatto acustico da parte di un professionista del settore;
  •  Per prodotti alimentari serve la licenza di somministrazione cibi e bevande, attenzione!

Con un Franchising distributori automatici quanto si può guadagnare?

Come sempre non si può fare una stima precisa, tutto varia in relazione a tantissimi fattori, ma possiamo provare a buttare giù un ragionamento molto veloce:

Prima di partire con un’attività del genere dovrai tenere ben a mente l’investimento iniziale, che solitamente può partire dai 5.000 € per superare anche i 40.000 €, nel caso di un negozio. Quindi parti da qui e rifletti sul ROI, vale a dire il ritorno dell’investimento. Molti franchisor hanno già dei business plan in base alla loro esperienza pluriennale.

Se non è l’azienda a darti limiti, inizia tu stesso a porli, devi darti alcuni obiettivi, altrimenti l’intero business rischierebbe di diventare approssimativo, ma ipotizziamo di investire inizialmente su di un franchising dal costo di 15.000 €, pagabile anche a rate.

I prodotti perfetti almeno per ora sono quelli che presentano una competitività molto bassa, a fronte di una richiesta crescente, quindi magari investire in un franchising distributori automatici di prodotti a base di canapa non sarebbe male!

A tal proposito proviamo a buttare giù qualche stima partendo dal presupposto che un distributore lavora in modo del tutto automatico 24 ore su 24 e per ben 7 giorni su 7.

Immaginiamo che il prodotto più richiesto abbia un costo di soli 5 € e che in un giorno se ne riescono a vendere anche un minimo di 30 (In realtà il numero varia in base a fattori esterni, come ad esempio la zona, oltre che ovviamente al prezzo, ed alla qualità del prodotto offerto).

5 € x 30 equivale a 150 € giornalieri

Moltiplichiamoli per 365 giorni che compongono per l’appunto un anno, il risultato finale sarà molto interessante, ci aggiriamo infatti attorno ai 54.750 €.

Questa è solo una stima, un calcolo semplice che chiunque potrà effettuare, poi entrano in gioco le tante variabili, la pubblicità ad esempio gioca un ruolo chiave, il riuscire a posizionare determinati prodotti su un mercato così variegato ti permetterà sicuramente di fare la differenza!

Ti consigliamo di vedere le offerte del settore distributori automatici, contattare direttamente le aziende ed avere maggiori informazioni