FRANCHISING CANAPA - CANNABIS

Nel 2018 molti cercano un’opportunità per mettersi in proprio, possibilmente in un settore redditizio ed innovativo. Bene, abbiamo la soluzione! In Italia in pochi mesi è letteralmente esploso il business della coltivazione di canapa e dei negozi per la vendita di prodotti a base di canapa (cannabis)

Qui di seguito troverai le offerte in Franchising di Canapa o Cannabis. Diversi i format presenti per ogni tipologia di investimento o di attività: hemp shop, grow shop, un negozio o un distributore automatico.

Come aprire Negozio o Distributore in Franchising di Canapa

I Franchising di Canapa sono perfettamente in linea con la legislazione italiana. Infatti la legge permette, sono un certo livello come principio attivo, la possibilità di coltivazione di canapa e di commercializzazione di prodotti aromatizzati alla Cannabis.

Franchising Canapa: ecco le nostre proposte

Una maggiore consapevolezza ed informazione da parte dei clienti sta facendo conoscere anche al mercato italiano le proprietà benefiche della canapa, che ricordiamo essere prodotti legali ed approvati totalemente dalla legge italiana.

I numeri del settore Canapa in Italia

Sono diverse centinaia i negozi aperti in questo anno e specializzati nella vendita della canapa. La coldiretti stima in 40 milioni di euro il giro di affari, con negozi fisici ed online. Circa 700 sono i negozi in Italia che vendono cannabis light. A queste si aggiungono tante aziende agricole che hanno avviato nel 2018 la coltivazione di canapa leggera in tutta Italia, con 4.000 ettari coltivati nel 2018.

Sono più di un migliaio coltivatori e dipendenti, che sono impiegati nella coltivazione della canapa. Se si stima una persona per ogni negozio aperto si contano un altro migliaio di addetti nella commercializziazione, ma è una stima decisamente al ribasso.

La Legislazione del settore Cannabis

Bisogna premettere che nel nostro Paese sono ancora vietate la commercializzazione della cannabis e della marijuna, anche per uso terapeutico.

Gli store o distributori che vengono proposti da diversi franchisor italiani è attinente alla vendita di prodotti realizzati con la canapa o aromatizzati alla cannabis, in cui il livello di principio attivo sia da considerarsi totalmente privo di proprietà stupefacenti.

In altre parole viene misurato il THC, che dovrà avere dei livelli definitivi dalla legge.

Tutte le attività nate dal 2016 devono seguire la legge numero 242 del 2 dicembre 2016 che contiene le  "Disposizioni per la promozione della coltivazione e della filiera agroindustriale della canapa" che ha quindi disciplinato il settore. La Legge sulla Canapa del 2 dicembre 2016, n. 242 , pubblicata sulla GU n.304 del 30-12-2016, prevede anche l’esenzione di responsabilità per l’agricoltore nel caso in cui i risultati facciano risultare un THC inferiore a 0,6%

Per poter aprire un negozio di prodotti aramotizzati alla cannabis si dovrà avere conoscenza in modo approfondito della legge e dei livelli da rispettare, in questo s’inserisce l’affiliazione ad un marchio registrato nazionale che abbia già un elenco di prodotti ammessi alla vendita o sappia guidare l’affiliato a muoversi nella legalità.

franchising canapa

Il mercato in Italia dei prodotti a base di canapa

I franchising di canapa nati in Italia offrono la possibilità di commercializzare un’ampia varietà di prodotti a base di canapa: alimentari confezionati, birre, the, bevande, dolci, caffè aromatizzati; completano l’offerta i gadget e l’oggettistica legati a questo mondo e molto apprezzati da giovani e non.

Da pochi mesi è stato sviluppato anche il distributore automatico di questi prodotti, che va aggiungersi alle varie gamme di disctributori presenti già sul mercato da 20 anni.

La clientela è veramente notevole ed i punti aperti nei primi mesi del 2018 sono stati tanti. Tutto viene agevolato dalla bassa concorrenza e dalla novità del mercato che porta molti cuoriosi a visitare questi negozi.

 La normativa e i passi per aprire in proprio

L’attività di vendita di prodotti a base di canapa rientra nell’iter delle altre attività commerciali e non richiede licenze speciali,

Di seguito i passi per aprire il tuo negozio in franchising di canapa:

  • Iscrizione al Registro delle Imprese
  • Apertura della Partita Iva
  • Comunicazione certificata di inizio attività
  • Apertura posizioni INPS ed INAIL
  • Verifica che il locale sia a norma in materia di igiene, sicurezza, accessibilità, urbanistica ed impiantistica
  • Nulla osta sanitario Asl

Nel caso dei distributori 24 h inoltre va richiesto, al Comune, il permesso di occupazione del suolo pubblico.

È possibile trovare sui siti dell’Agenzia delle Entrate o presso l’ufficio SUAP in Comune tutta la modulistica e le informazioni utili per attuare i passi citati, necessari all’apertura del proprio negozio.

Franchising canapa: ecco come fare

Formazione: la casa madre potrà fare una formazione ad hoc in modo da fornirti tutta le conoscenze dei prodotti e la legge italiana in materia.

Business Plan: il franchisor, prima di aprire il negozio di prodotti a base di canapa, aiuterà l’affiliato a progettare anche economicamente l’attività. Verrà redatto un business plan ed un analisi dettagliata dei costi/ricavi.

Location: verrà indicata la zona di interesse in base ai flussi di clienti, alla visibilità e ai potenziali competitor.

Promozione: il franchising ti consiglia i migliori canali pubblicitari online ed offline. La possibilità di fare eventi e come gestire la promozione del proprio negozio: volantini, manifesti, insegna, stampa, social, campagne online, ecc.

Gestione Negozio: il franchisor ti seguirà nell’allestimento del negozio, l’arredamento dello store, il banco espositivo, l’allestimento delle vetrine, le insegne esterne, la cassa fiscale e l’installazione di un computer con verifica ordini.

L’investimento per aprire un negozio in franchising di canapa

L’investimento minimo per un negozio in franchising di prodotti a base di canapa è di 15-20 mila euro. Ovviamente parliamo di format “chiavi in mano”

Nel caso si abbia a disposizione un locale si dovrà pagare solo l’affiliazione che comprende in genere l’allestimento, la promozione, la gestione degli ordini e del magazzino, l’uso del marchio a carico della casa madre, con un investimento contenuto.

È fondamentale scegliere una location di passaggio, con un flusso di visitatori importante durante le ore diurne e con una buona visibilità. La fornitura dei materiali dovrà rispettare le norme in termini di qualità ed igiene. Inoltre i franchisor organizzano corsi di formazione e forniscono l’affiliato di manuali operativi per essere già pronti all’avvio dell’attività 

Guide e supporto su come aprire un coltivazione di canapa

Ti proponiamo una guida per avere tutte le informazioni utili su come aprire una coltivazione di Canapa in modo da non commettere errori  ed avere già in partenza tutte le informazioni importanti per valutazione corretta.

Con il KIT CREAIMPRESA COLTIVAZIONE DI CANAPA avrai una guida completa su:

• individuare i finanziamenti, i contributi a fondo perduto e le agevolazioni pubbliche che puoi richiedere per finanziare una coltivazione di Canapa
• conoscere le leggi e le norme che regolano il settore delle aziende agricole
• conoscere le licenze, le autorizzazioni e i requisiti necessari per aprire una coltivazione di Canapa
• prevedere i guadagni di una coltivazione di Canapa
• prevedere l'investimento d'apertura e i costi per gestire una coltivazione di Canapa
• conoscere le attrezzature e gli arredi necessari per avviare una coltivazione di Canapa
• progettare al meglio la gestione di una coltivazione di Canapa

 

> Clicca qui per scoprire l'offerta e le modalità d'invio del Kit completo <

 

Franchising
Rated 4.85 based on 5 customer reviews
Consigliato
scritto da , il11-12-2014
5 5
Consiglio lavoroefranchising perché finalmente ho trovato marchi affidabili, informazioni chiare e possibilità di approndire.
Sito utile
scritto da , il10-05-2015
4 5
Contenuto utile e marchi controllati. Buon sito
ben fatto!
scritto da , il23-07-2016
5 5
Lavoroefranchising.com è il sito di riferimento nel settore franchising. Ne approfitto per fare i complimenti alla redazione per i contenuti scritti: veramente ben fatti!
Serio ed affidabile
scritto da , il11-06-2016
5 5
Molti franchising proposti e informazioni utili. Inoltre sono stato ricontattato da tutti i marchi contattati. Professionali!
Miglior sito informativo
scritto da , il21-05-2017
5 5
Il miglio sito di franchising tra quelli consultati!